Dua Lipa contro i Mondiali: non canterà in Qatar. I motivi e i soldi rifiutati

Dua Lipa contro i Mondiali: la pop star ha annunciato che non si esibirà durante la competizione internazionale di calcio.

Dua Lipa contro i Mondiali: la pop star si è scagliata pubblicamente contro la competizione internazionale di calcio. L’obiettivo è il mancato rispetto dei diritti umani in Qatar, secondo la cantante.

Dua Lipa contro i Mondiali: non canterà in Qatar

Dua Lipa ha rifiutato di esibirsi e cantare ai Mondiali in Qatar 2022. La stessa pop star ne ha dato notizia pubblicando un post su Instagram, in cui ha scritto: “Al momento ci sono molte speculazioni sul fatto che mi esibirò alla cerimonia di apertura dei Mondiali.

Non lo farò e non sono mai stata coinvolta in alcuna trattativa per farlo. Tiferò per l’Inghilterra da lontano…”.

I motivi e i soldi rifiutati

La cantante ha spiegato che “non vede l’ora di visitare il Qatar quando il Paese avrà adempiuto a tutti gli impegni presi in materia di diritti umani”. Dunque, alla base della scelta della pop star ci sono i diritti umani non rispettati in Qatar.

Secondo il Guardian dal momento dell’aggiudicazione del diritto a ospitare la Coppa del mondo in Qatar sono morti più di 6500 lavoratori migranti provenienti da Bangladesh, India, Pakistan, Sri Lanka.

Dunque, il rifiuto ha comportato alla rinuncia di parecchi soldi. Ad esempio, tra le star che hanno rifiutato di esibirsi per i Mondiali c’è anche Rod Stewart. L’artista britannico avrebbe rinunciato a un compenso da 1 milione di dollari.

 

 

LEGGI ANCHE: La Bobo Tv arriva sulla Rai per i Mondiali: dove, quando vedere e quante puntate sono