Drusilla Foer, look “alternativo”: chi è la stilista degli abiti a Sanremo 2022

Drusilla Foer che look ha indossato al Festival di Sanremo 2022? Ecco cosa ha fatto sapere la co-conduttrice sulle sue scelte di stile

Drusilla Foer, co-conduttrice del Festival di Sanremo 2022 assieme ad Amadeus, è pronta a stupire il palco dell’Ariston con la sua personalità brillante, ma anche con i suoi look. All’anagrafe Gianluca Gori (fotografo, pittore, cantante e attore originario di Firenze) ha poi deciso di creare un nuovo personaggio diventato in breve tempo un fenomeno del web.

Drusilla Foer: look “alternativo”

Per quanto riguarda il look la co-conduttrice Drusilla Foer, rispetto ad altri partecipanti, ha già dichiarato di aver fatto una scelta che risulta piuttosto originale.

Il motivo? Non ha escluso di indossare anche abiti “già visti”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Drusilla Foer (@drusillafoer)

 

Mi farò fare un paio di vestitini un po’ così – ha annunciato in merito al suo look al Festival – e per il resto indosserò quelli che già ho.

Con molto dispiacere ho detto di no ad alcuni brand che ammiro e che mi hanno cercata, ma penso che dobbiamo far passare il segnale che l’economia italiana deve ripartire dal basso, dalle sartorie, dagli atelier piccoli e quindi io dalla mia sarta di Firenze mi sono fatta fare due vestiti, oltre a tre che già ho e che forse sono stati già visti. È giusto che la gente veda che le persone si rimettono le cose”.

Una scelta, quindi, quella di riutilizzare capi già indossati in passato che vuole essere anche un messaggio alternativo nella direzione della moda “sostenibile”, già sottolineato in pubblico anche da altre vip, prima fra tutte Kate Middleton.

La scelta dello stilista

Drusilla Foer, per calcare il palco dell’Ariston, ha quindi deciso di affidarsi a Rina Milano, sua sarta fiorentina di fiducia, rifiutando l’offerta di indossare abiti fatti su misura da grandi firme.

Per quanto riguarda le scarpe, così come per gli abiti, si è affidata al suo calzaturificio di fiducia Daniele Ancarani.Ho realizzato per Drusilla due paia di scarpe in raso – ha fatto sapere – una color nero e l’altra cipria, con struttura rafforzata e tacco 5 cm, perché Drusilla calza 44 di piede e dovrà fare diverse cose sul palco dallo scendere la scalinata al ballare. Per lei abbiamo realizzato negli anni oltre 55 paia di scarpe”.