Cuba, turista italiano morto con il vaiolo delle scimmie: è il primo caso sull’isola

Cuba, turista italiano morto a causa del vaiolo delle scimmie. Si tratta di un carabinieri di 50 anni che era in vacanza sull'isola.

Cuba, turista italiano morto a causa del vaiolo delle scimmie. L’uomo aveva 50 anni ed era sull’isola in vacanza con un gruppo di amici. Dopo qualche giorno dal suo arrivo è stato necessario il ricovero in ospedale ma per lui non c’è stato nulla da fare. Si tratta del primo caso di vaiolo delle scimmie sull’isola di Cuba.

Cuba, turista italiano morto con il vaiolo delle scimmie

A Cuba un turista italiano ha perso la vita: era un carabiniere di 50 anni che si trovava sull’isola in vacanza.

Era giunto il 15 agosto con un gruppo di amici e dopo 3 giorni è stato portato in ospedale dove è stato necessario il ricovero in terapia intensiva. Al 50enne è stato diagnosticato il vaiolo delle scimmie.

A fornire i dettagli ma anche la notizia è stato il Ministero della Salute di Cuba “Il 17 agosto ha presentato sintomi generali e il 18 agosto si è recato ai servizi sanitari per la loro persistenza. Durante le prime cure mediche fornite, i sintomi sono peggiorati e questo ha richiesto il trasferimento d’urgenza per il ricovero e le cure intensive”.

Nell’esame, prosegue il ministero, sono state “identificate le lesioni cutanee che fanno sospettare clinicamente del vaiolo delle scimmie”.

Si tratta del primo caso sull’isola

Si tratta del primo caso di vaiolo delle scimmie sull’isola di Cuba, come viene spiegato. “E’ un primo caso di vaiolo delle scimmie”, aveva annunciato il ministero della Salute pubblica dell’isola, precisando che l’uomo era in “condizioni critiche” e che aveva “subito un arresto cardiaco”.

“Si tratta di un paziente maschio, di nazionalità italiana, arrivato come turista”. Altri dettagli vengono fornite sul suo soggiorno sull’isola: “Durante la sua permanenza ha alloggiato in una casa in affitto e visitato diverse località delle province occidentali del Paese”.

 

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, vaccino: la circolare del ministero