Cristina Lunardini: chi è la Zia Cri di È sempre mezzogiorno

Chi è Cristina Lunardini, la Zia Cri di È sempre mezzogiorno. Tutto sulla simpatica cuoca emiliana che affianca Antonella Clerici.

Chi è Cristina Lunardini, la Zia Cri di È sempre mezzogiorno? La simpatica cuoca emiliana è un membro del cast fisso del programma mattutino di Rai 1 condotto da Antonella Clerici.  Il suo sorriso e le sue deliziose ricette tradizionali si sono guadagnate un posto nel cuore dei telespettatori.

Chi è la Zia Cri di È sempre mezzogiorno, tutto su Cristina Lunardini

Nata a Rimini negli anni ’60, Cristina Lunardini, detta Zia Cri, è la simpatica ed energetica cuoca che affianca Antonella Clerici È sempre mezzogiorno.

Emiliana vera e preparatissima quando si parla di cucina, fa parte del cast fisso del programma insieme alla nutrizionista Evelina Flachi, al “Medico in famiglia” Sara Caponigro, al fattore Alfio Bottaro e al “panificatore” Fulvio Marino. I suoi capelli rosso acceso e il suo sorriso contagioso hanno conquistato il pubblico a casa, sempre curioso di provare le sue golose ricette tradizionali. “La cucina per me non è mai stata solo un lavoro.” -spiega la Zia Cri- “Ma una parte molto importante della vita.

Ha sempre rappresentato la condivisione di momenti importanti: regalare del cibo cucinato con le proprie mani è forse tra i più bei gesti d’affetto”. Tutte le ricette delle leccornie firmate Zia Cri sono disponibili online, sul profilo Facebook e sull’account Instagram della cuoca.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by La Zia Cri (@cristinalunardini)

Dal 2013 Zia Cri è anche la protagonista di Cook Academy TV, programma di cucina prodotto da Espì e trasmesso su un gran numero di emittenti regionali. È possibile recuperare le vecchie puntate del programma anche sul profilo Instagram dedicato alla trasmissione.

La malattia della Zia Cri: come sta?

Nel 2021 la Zia Cri ha dato molti spaventi ai suoi fan. Ad Aprile, per un’intera settimana, la cuoca si è assentata dalla trasmissione per malattia“Sono caduta a terra perché avevo i valori di emoglobina bassissimi.

Mi sentivo stanca e avevo il fiatone e il cuore in gola, pensavo di dover magari dimagrire o fare un po’ di allenamento perché fuori forma. Invece il mio ferro si era disperso. Sono stata 2 giorni in ospedale a Riccione e devo dire grazie: mi hanno voluto trattenere perché io volevo andare in studio ma ero disidrata e non avevo ferro”. Poi di nuovo, a Maggio, arriva la foto dall’ospedale.

La cuoca ha rassicurato i suoi follower su Instagram: “Il mio sguardo quando ho visto i risultati delle analisi e il medico mi diceva: «Lei crede di essere Wonder Woman?». E io: «Magari…». Mi tocca stare qualche giorno tranquilla e fare un controllo, ma torno presto più in forma e ringalluzzita di prima”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by La Zia Cri (@cristinalunardini)