Chi prenderà il posto di Boris Johnson: i possibili successori di Bojo

Chi prenderà il posto di Boris Johnson: la lista dei principali candidati per la posizione di premier inglese dopo le dimissioni di Bojo.

Chi prenderà il posto di Boris JohnsonDopo le dimissioni per protesta di 53 membri del governo inglese, Bojo è vicino a capitolare e a rinunciare all’incarico. Chi lo sostituirà come nuovo leader Tory?

Chi prenderà il posto di Boris Johnson: i successori alla guida del Regno Unito

La posizione dell’attuale primo ministro del Regno Unito Boris Johnson si fa ogni minuto più instabile. Gli ultimi scandali sono stati fatali per il leader dei Tory, che ha visto letteralmente fuggire ben 53 membri del suo governo in protesta.

Le sue dimissioni sembrano ormai quasi certe: l’annuncio dovrebbe arrivare oggi, giovedì 7 luglio 2022. Ma cosa succederà dopo? Chi lo sostituirà? Dopo la sfiducia o le dimissioni del primo ministro, parte in genere un processo di qualche mese per selezionare il suo successore. Chi sono i principali candidati?

I candidati per il post-Bojo: da Zahawi a Truss e Javid

In prima linea tra i possibili candidati alla poltrona di premier del Regno Unito c’è Nadhim Zahawi, rifugiato curdo-iracheno 55enne fino a pochi giorni fa Ministro dell’Educazione del Governo Johnson.

In Parlamento dal 2010, è un politico in grande ascesa ed è tra i più gettonati per prendere il posto di Bojo sia come leader dei conservatori che come primo ministro. Un’altra favorita è Liz Truss, 46 anni e Ministra degli Esteri e con una lunga esperienza al governo, da molti considerata la nuova Thatcher. Truss ha un ampio seguito tra le fazioni più belliciste del popolo inglese, e in passato ha già chiesto un intervento diretto in Ucraina.

Tra gli outsider ricordiamo il Ministro della Salute Sajid Javid, che sarebbe il primo premier di origine musulmana della storia del paese, la sottosegretaria al Commercio Penny Mordaunt e il Ministro della Difesa Ben Wallace.