Chi era Mia Martini, cantante dalla voce indimenticabile

Mimì, ossia Mia Martini, era una cantante che ha fatto la storia della musica italiana con la sua voce che è rimasta nel cuore di tutti

Mimì, ossia Mia Martini, è una cantante che ha fatto la storia d’Italia. Ancora oggi la sua voce è ritenuta una delle più talentuose della musica italiana.

Chi è Mia Martini

Mia Martini, chiamata da tutti Mimì, è stata una cantante che è rimasta nel cuore di tutti gli italiani. Il soprannome che l’ha accompagnata per tutta la vita deriva da quel suono scanzonato e leggero, che fa da contrasto a un’esistenza consumata nel tormento.

La sua infanzia è segnata dal rapporto tormentato e violento con il padre Giuseppe Radames Bertè, che secondo i racconti della sorella Loredana Bertè avrebbe cercato di allontanare Mia dalla passione per la sua musica che l’ha sempre accompagnata per tutta la sua vita. Tra le sue canzoni più famose Piccolo uomo, Minuetto, e Almeno tu nell’universo.

L’amore di Mimì

La più grande storia d’amore di Mia Martini è stata con Ivano Fossati, con cui ha avuto una relazione costellata di tensioni.

I due, che si sono incontrati nel 1977, hanno collaborato insieme anche a livello artistico. Lui ha scritto tanti brani per lei (tra cui il celebre E non finisce mica il cielo e il rapporto si è incrinato per via della gelosia, come confermato in un’intervista a Noi donne dalla cantante, nel 1990. Mimì ha poi avuto anche un’altra grandissima amicizia, quella con il collega Renato Zero,

Mia Martini: la morte

Il 12 maggio 1995 il cuore di Mia Martini si è fermato per sempre. Il corpo della cantante è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Cordano al Campo, provincia di Varese. L’autopsia ha stabilito che a causare il decesso è stato un arresto cardiaco, e l’ipotesi del suicidio ha trovato una tenace opposizione nelle sorelle.

Oggi la tomba della cantante si trova al Cimitero di Cavaria con Premezzo, a Varese.