Chi è Tiziana Rocca: vita privata dell’organizzatrice di eventi

Chi è Tiziana Rocca, l'organizzatrice di eventi famosa in Italia e all'estero, è sposata con l'attore Giulio Base.

Tiziana Rocca è personaggio molto seguito sul web e sui social per il suo lavoro di organizzatrice di eventi e per essere la moglie di Giulia Base.

Vita privata di Tiziana

Tiziana Rocca è nata a Pozzuoli  il 30 agosto 1966 ma è cresciuta a Roma, sposata con l’attore e regista Giulio Base con tre figli, Cristiana, Vittorio e Valerio. Giulio Base, nato a Torino il 6 dicembre 1964. La coppia si è sposata nel 2001 con rito civile.

Il motivo è legato al fatto che Giulio, che in passato ha avuto anche una relazione con Anna Falchi, era stato già sposato con un’altra donna, con la quale aveva celebrato per scherzo un matrimonio in una cappella di un hotel. I due pensavano che fosse un rito finto, non sapendo di aver praticato in realtà un matrimonio vero e proprio. Giulio è riuscito a annullarlo solo nel 2015.

Tiziana Rocca è laureata in Scienze della Comunicazione, Master in Economia a Ginevra.

Ha ricevuto nel 1997 con il “Dominam Ordinis Sancti Gregorii Magni” dallo Stato Pontificio consegnatole dal Cardinale Angelo Sodano.

Ha ricevuto inoltre un riconoscimento dalla High Commissioner for Refugees dell’ONU per l’aiuto dato all’associazione ACHNUR per i rifugiati.

Organizzatrice di eventi in Italia e all’estero

Tiziana Rocca  imprenditrice di grandi eventi, è titolare della Agnus Dei Tiziana Rocca Production srl, società specializzata nell’ideazione e organizzazione di eventi. Ha iniziato la sua attività di organizzazione di eventi e pubbliche relazioni circa 25 anni fa.

Tiziana Rocca è una PR affermata, la Rocca è anche direttrice generale del Taormina FilmFest dal 2017. E’ inoltre testimonial di diverse onlus: Fondazione Terres Des Hommes, VIS – Volontariato Internazionale per lo sviluppo, Associazione Giustacausa e anche Wwf. Ha anche pubblicato due libri. Il più noto è l’ultimo: “Come fare le PR Pubbliche Relazioni – Le nuove regole per comunicare con successo”.