Chi è il Drago de “Il cantante mascherato 2022”?

Chi è il Drago de “Il cantante mascherato 2022", il programma musicale e di spettacolo con gli artisti camuffati da maschere e costumi.

Chi è il Drago de “Il cantante mascherato: chi si cela dietro le fauci fiammanti di questo costume scelto per la terza edizione del programma musicale? Milly Carlucci presenta la maschera e il mascherato in un video pubblicato sui social.

Chi è il Drago de Il cantante mascherato 2022

Il programma musicale e di spettacolo “Il cantante mascherato” torna su Rai 1 venerdì 11 febbraio alle 21.35.  Saranno sei prime serate condotte da Milly Carlucci in diretta dall’Auditorium Rai del Foro Italico.

Milly Carlucci presenta la terza edizione de “Il cantante mascherato”, prodotto da Endemol Shine Italy, show che ha avuto un grande riscontro anche nel pubblico dei giovanissimi la scorsa stagione televisiva che torna con alcune novità“Per molti cantanti – dice la padrona di casa – la maschera, significa libertà di fare tutto ciò che non hanno mai fatto. L’opposto di nascondere, e di conseguenza grande musica e gioia, per questo abbiamo voluto alleggerire i costumi, in modo che gli artisti si possano muovere ed esibire con maggiore agilità e disinvoltura”.

Il Drago de Il cantante mascherato 2022, l’indizio di Milly Carlucci

“Me lo devo tenere buono perché è un drago, c’è pericolo…” commenta preoccupata Milly Carlucci, di fianco al minaccioso Drago nel video di presentazione sui social. Il cameraman fa un osservazione interessante: “Si dice che quando uno è un «drago» è molto bravo a fare una o tante cose”. A quel punto la conduttrice conferma l’indizio: Dentro «drago» c’è un vero drago, posso testimoniare”.

Su instagram, tuttavia, sembrano più interessanti alle movenze del mascherato. “Si batte il petto” -nota infatti un utente- “Lo fanno in tanti però”. Altri, basandosi sul gesto, provano già ad indovinarne l’identità: tra i più papabili Morgan e Adriano Pappalardo.

I cantanti mascherati quest’anno potranno rispondere in diretta alle domande degli investigatori.  La loro voce sarà contraffatta, ma le pause, le frasi e le inflessioni saranno ulteriori indizi a disposizione di investigatori e pubblico per giocare a indovinare.