Beve metadone, bimbo di 9 anni in coma all’ospedale pediatrico di Palermo

Beve metadone, bimbo in coma all'ospedale pediatrico Di Cristina di Palermo dopo aver ingerito del metadone

Beve metadone, un bimbo di 9 anni è stato trasportato dai sanitari del 118 in coma all’ospedale pediatrico Di Cristina di Palermo dopo aver ingerito metadone.

Beve Metadone, bimbo di 9 anni in coma

Il piccolo di 9 anni è stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva, dove sono presenti anche i genitori, originari di Pioppo, una frazione di Monreale. La Procura ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, e sono attualmente anche in corso le indagini dei carabinieri di Palermo per accertare le modalità e per cercare di chiarire al più presto dove il bambino abbia trovato il metadone e come lo abbia assunto.

 Secondo una prima ricostruzione ancora da accertare il bambino, che compirà 10 anni a luglio, avrebbe bevuto da una bottiglietta che gli sarebbe stata offerta come tè fresco da alcuni ragazzini. Al rientro a casa, però, si sarebbe sentito male e avrebbe avuto delle convulsioni e poco dopo quei frangenti avrebbe raccontato ai genitori quanto accaduto.

Aperte le indagini

A indagare sul caso anche i carabinieri del gruppo di Monreale, contattati dai medici dell’Ospedale dei Bambini dopo i primi accertamenti e le analisi del sangue che hanno rivelato la presenza di tracce di metadone nel piccolo.

Sono stati ascoltati sulla vicenda anche la madre e il padre ed è da chiarire come abbia fatto il figlio a entrare in contatto con quei ragazzini, ancora da identificare, e in quali circostanze abbia ingerito il liquido.