Baiardo su Matteo Messina Denaro aveva già annunciato l’arresto nei mesi scorsi: le sue parole a Giletti. VIDEO

Baiardo era uno degli uomini di fiducia di Matteo Messina Denaro e nel novembre del 2022 raccontava già del suo possibile arresto.

Baiardo era uno degli uomini di fiducia di Matteo Messina Denaro. Fu colui che  coprì la latitanza dei fratelli Giuseppe e Filippo Graviano (ora in carcere), reato per cui scontò 4 anni di carcere negli anni Novanta. Nel novembre del 2022, intervistato da Giletti, raccontava già di un possibile arresto clamoroso di Diabolik. Le sue parole non furono prese sul serio ma oggi fanno pensare.

Baiardo su Matteo Messina Denaro

Salvatore Baiardo è l’ex uomo di fiducia del boss Matteo Messina Denaro, arrestato nelle scorse ore. A seguito della cattura del super latitante sono tornate delle parole dette da Baiardo nel novembre 2022 a Massimo Giletti per “Non è l’Arena” sulla 7.

Baiardo diceva Matteo Messina Denaro sarebbe malato, potrebbe farsi arrestare. Parole che fecero rumore ma che non furono prese sul serio, addirittura anche lo stesso Giletti sembrava perplesso. Tuttavia, con l’arresto e le modalità della cattura di Denaro, quelle parole ritornano e fanno pensare.

Annunciato l’arresto nei mesi scorsi: le sue parole a Giletti

Ecco cosa Baiardo raccontava a Giletti una paio di mesi prima dell’arresto di Diabolik. “L’unica sua speranza e me lo auguro anche io per loro, è che venga abrogato l’ergastolo ostativo e che comincino a godersi la famiglia, i figli” diceva Baiardo. “E magari chi lo sa che avremo un regalino. Magari presumiamo che un Matteo Messina Denaro sia molto malato, che faccia una trattativa lui stesso per consegnarsi e fare un arresto clamoroso, e magari arrestando lui esce qualcuno che ha l’ergastolo ostativo senza che ci sia clamore… Sarebbe un fiore all’occhiello”.