Alessandro Borghi è Rocco Siffredi in una serie tv incentrata sul re del porno: l’annuncio di Netflix

Alessandro Borghi è Rocco Siffredi in una serie tv prodotta e voluta da Netflix. Arrivato anche l'annuncio della piattaforma streaming.

Alessandro Borghi è Rocco Siffredi nella nuova serie tv targata Netflix. La piattaforma streaming ha dato l’annuncio ufficiale dopo le voci dei giorni scorsi e sulle bocche cucite soprattutto del protagonista.

Alessandro Borghi è Rocco Siffredi in una serie tv

Alessandro Borghi interpreterà il divo del porno Rocco Siffredi in una serie tv. Il taglio dei capelli di Borghi nei giorni scorsi aveva fatto trapelare qualche indizio anche perché nelle settimane scorse le bocche erano cucite per i contratti non ancora firmati.

Adesso c’è l’ufficialità e non si tratterà di un documentario ma di una vera e propria fiction dal titolo Re del porno.

“La serie su Siffredi? Se ne parla sì, ma non posso dire altro se non che non sono stati firmati ancora i contratti“, aveva dichiarato Borghi che allo stesso tempo aveva detto che non vedeva l’ora di interpretare Siffredi..

L’annuncio di Netflix

Nella tarda mattinata di martedì 27 settembre 2022, è arrivato l’annuncio ufficiale di Netflix sulla lavorazione del progetto con tanto di dettagli sul tipo di lavoro e anche sul cast che affiancherà Borghi.

“Sono iniziate le riprese di SUPERSEX. Alessandro Borghi sarà Rocco Siffredi nella serie liberamente ispirata alla sua vita: dall’infanzia al titolo di Re del porno. Insieme a lui Jasmine Trinca e Adriano Giannini. In arrivo nel 2023, solo su Netflix”.

 

LEGGI ANCHE: Lupin 3, serie Netflix: uscita, episodi e trailer della nuova stagione