Abbonamento Netflix con pubblicità: come funziona e quanto costa

Abbonamento Netflix con pubblicità: il nuovo piano base arriva anche in Italia. Ecco cosa c'è da sapere e quanto costa attivarlo

Netflix ha lanciato da giovedì in Italia il nuovo piano Base con pubblicità. Ecco cosa c’è da sapere.

Arriva l’abbonamento con pubblicità

Netflix ha lanciato una nuova formula di abbonamento a un prezzo molto più basso degli altri, ovvero 5,49 euro, che include però inserzioni pubblicitarie per la prima volta nella storia della piattaforma. Il nuovo abbonamento, però, esclude una serie di funzionalità e di titoli del catalogo.

La scelta di Netflix è stata fatta principalmente perché ha visto rallentare la crescita degli abbonati in tutto il mondo ed ha pensato che fosse arrivato il momento di correre ai ripari.

Come funziona e quanto costa

L’abbonamento Base di Netflix con pubblicità costa 5,49 euro al mese, più basso rispetto ad altre piattaforme e ai prezzi degli altri abbonamenti a Netflix. In tutto e per tutto è uguale all’abbonamento Base, con tutte le funzioni di questo piano ma con l’esclusione della possibilità di scaricare e salvare i contenuti su tablet, pc o cellulare, oltre appunto alla presenza della pubblicità.

Quello a cui punta Netflix, probabilmente, è far sì che gli utenti che hanno già un abbonamento non pubblicitario passino ad un altro con la pubblicità, e questo permetterebbe a Netflix di aumentare i ricavi per utente. 

C’è però da aggiungere che al piano pubblicitario mancano alcuni titoli, circa il 10% del catalogo, che compaiono a chi ha questo abbonamento con un lucchetto. Premendoci sopra, Netflix ti invita a sottoscrivere un altro piano più costoso e senza pubblicità.