Spartak Mosca escluso dall’Europa League. Possibile ripescaggio del Napoli?

Spartak Mosca escluso dall'Europa League: deve arrivare ancora l'ufficialità ma la sanzione dovrebbe esserci senza alcun dubbio.

Spartak Mosca escluso dall’Europa League: dopo le prime sanzioni economiche arrivano anche quelle sportive per la Russia dall’Europa. La squadra di calcio di Mosca è stata fatta fuori dalla competizione europea.

Spartak Mosca escluso dall’Europa League

Dovrebbe arrivare l’ufficialità nella giornata del 1 marzo, nel giorno di Carnevale. Non sarà uno scherzo però. La squadra russa dello Spartak Mosca sarà esclusa dall’Europa League. Dopo l’invasione della Russia in Ucraina e le prime sanzioni minacciate dall’Occidente, la UEFA, massimo organo istituzionale sportivo europeo dei club, ha deciso di escludere dalla competizione la squadra.

In realtà sia la UEFA che la FIFA hanno deciso di sospendere tutti i club e le nazionali russe da tutte le competizioni.

Lo Spartak avrebbe dovuto affrontare il Lipsia ai sedicesimi il 10 marzo con ritorno una settimana dopo, questa decisione vede quindi approdare i tedeschi direttamente ai quarti.

Europa League, ripescaggio Napoli?

Con lo Spartak Mosca fuori si aprono diversi scenari. Il Lipsia potrebbe passare il turno automaticamente senza dover giocare oppure potrebbe esserci un ripescaggio.

Gli occhi sono puntati sul Napoli che era nello stesso girone dei russi. Le prossime ore saranno decisive visto l’impegno ravvicinato e forse proprio per ragioni pratiche e logistiche si andrà verso la qualificazione del Lipsia al turno successivo.