Ronaldo licenziato dal Manchester United? L’avviso del club inglese. Il portoghese invece annuncia il ritiro in un caso

Ronaldo licenziato per giusta causa. Si va ormai verso questa direzione dopo le dure parole del portoghese contro il club.

Ronaldo licenziato per giusta causa dal Manchester United. Sembrano esserci pochi dubbi con la certezza che il club inglese agirà per le vie legali dopo le dure parole del portoghese contro l’allenatore e la dirigenze.

Ronaldo licenziato dal Manchester United? L’avviso del club inglese

Dopo le polemiche a seguito dell’intervista di Cristiano Ronaldo che ha lanciato pesante accuse al Manchester United, il club inglese ha colto l’occasione per agire per le vie legali nei confronti del giocatore.

«Questa mattina il Manchester United ha avviato le azioni appropriate in risposta alla recente intervista ai media di Cristiano Ronaldo», ha fatto sapere il club, aggiungendo che «non faremo ulteriori commenti fino a quando questo processo non terminerà». Addirittura, pare che la dirigenza del club inglese abbia fatto sapere a Ronaldo di non presentarsi in ritiro dopo i Mondiali, segno che la rottura sia ormai insanabile.

Il portoghese invece annuncia il ritiro in un caso

Ronaldo, impegnato in questi giorni con il suo Portogallo ai Mondiali in Qatar, non sembra per niente preoccupato, anzi ha ironizzato anche lanciando una sfida particolare a Messi: “Se il Portogallo vince il Mondiale non mi importa chi segna, ma se in finale contro l’Argentina di Messi dovessimo vincere 3-2 con un mio gol, mi ritirerei all’istante“.

Il campione portoghese ha avuto anche belle parole per Messi: “Certamente venderemmo tante maglie…

Non sono mai stato a cena con lui, ma mi piacerebbe. Lo rispetto e sono grato del rispetto che ha sempre mostrato nei confronti miei e della mia famiglia. E’ senza dubbio il miglior giocatore che abbia mai affrontato insieme a Zidane“.

 

 

LEGGI ANCHE: Ronaldo contro Ten Hag e il Manchester United: le dure parole del portoghese