Ronaldo lascia il Manchester United subito: dove va il campione portoghese?

Ronaldo ha lasciato per sempre il Mancheser United. Da gennaio dovrà cercarsi una nuova squadra. Dove può finire il portoghese?

Ronaldo dice addio al Manchester United: il campione portoghese è libero da ogni contratto e vincolo con il club inglese. La rottura insanabile ha portato alla rescissione del contratto. Così ora il portoghese dovrà cercarsi un nuovo club che possa permettersi il suo stipendio.

Ronaldo lascia il Manchester United subito

Alla fine Ronaldo ha detto addio al Manchester United. Una nota ufficiale ha comunicato la rescissione consensuale tra le parti con effetto immediato.

“Accordo consensuale, Cristiano Ronaldo lascia il Manchester United con effetto immediato. Il club lo ringrazia per il suo immenso contributo nei suoi due periodi a Old Trafford. Auguriamo a lui e alla sua famiglia ogni bene per il futuro”. Poi, il club inglese aggiunge nel comunicato: “Ognuno al Manchester United resta concentrato sulla prosecuzione della crescita della squadra sotto la guida di Erik ten Hag e sul lavoro insieme per raggiungere il successo sul campo”.  Dopo l’ultima intervista di Ronaldo che ha sparato a zero su club, allenatore e società era impossibile continuare.

Dove va il campione portoghese?

Ora c’è il Mondiale e dunque il campione portoghese è concentrato solo su Qatar. Tuttavia, cosa succederà da gennaio e dove giocherà Ronaldo? Per ora sono solo voci ma la prima ipotesi è che possa continuare a giocare in Premier League. Allora si torna a parlare di Chelsea ma soprattutto del Newcastle dove c’è PIF, il fondo sovrano dell’Arabia Saudita proprietario anche dell’Al-Nassr nel Paese arabo.

L’Italia è una pista da escludere visti gli anni del portoghese ma soprattutto le cifre che sposta. Altra pista da non escludere è quella del Psg, soprattutto se dovesse andare via Mbappè. Suggestiva sarebbe il trio in attacco Ronaldo-Messi-Neymar. Altra possibile destinazione potrebbe essere l‘Australia: il CEO della A-League ha già fatto sapere di avere in serbo una proposta allettante. Magari, il Melbourne Victory, dove gioca l’amico Nani.

 

LEGGI ANCHE: Portanova, condanna chiesta di 6 anni di carcere per il calciatore: ecco quando ci sarà la sentenza