Okafor intriga il Milan, gioventù per l’attacco: il Salisburgo chiede 35 milioni

Noah Okafor ha stregato il Milan, potrebbe essere lui il colpo in attacco del 2023. Il Salisburgo non fa sconti, parte per almeno 35 milioni.

Il Milan punta forte su Noah Okafor, il Diavolo vuole un giovane fresco per l’attacco. Il 22enne svizzero ha colpito molto Maldini, che sta già lavorando per portarlo in rossonero. Il Salisburgo ha già fissato il prezzo: almeno 35 milioni.

Il Milan si lancia su Noah Okafor, aria di rinnovamento in attacco

L’attenzione del pubblico è sui Mondiali 2022 in Qatar, ma la dirigenza del Milan già pensa alle prossime sessioni di calciomercato. Paolo Maldini è in cerca di giovani attaccanti, in grado di dare nuova linfa e freschezza al reparto avanzato. L’esperienza e la qualità di Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic non si discutono, ma l’età comincia a farsi sentire. L’obiettivo principale è un vecchio pallino del direttore tecnico, l’ala classe 2000 Noah Okafor, in forza al Salisburgo da gennaio 2020. Il promettente 22enne, al momento in Qatar con la Nazionale della Svizzera, si inserirebbe perfettamente negli schemi di Stefano Pioli e ha già dimostrato di avere il fegato necessario per giocare ad alti livelli proprio contro il Milan in Champions League.

La trattativa con il Salisburgo: il prezzo è fissato a 35 milioni

Per trattare seriamente si dovrà aspettare la fine dei Mondiali, ma il Salisburgo ha già le idee chiare. Okafor si è dimostrato un trascinatore nei suoi anni in Austria, con 31 goal in 89 presenze, e il club non ha intenzione di fare sconti. La richiesta degli austriaci è di almeno 35 milioni di euro. Da parte sua, Okafor ha già espresso il suo interessamento per i rossoneri, al punto di chiedere al suo agente di approfondire la situazione. Ora la palla passa a Maldini, che punta ad imbastire una trattativa per portare il 22enne a Milano per l’estate 2023.