Milan, l’arbitro Serra condanna alla sconfitta i rossoneri

Milan arbitro: polemiche a San Siro nel finale della partita contro lo Spezia. Errore clamoroso del direttore di gara.

Milan, arbitro Serra: i rossoneri devono arrendersi prima all’arbitro, che commette un clamoroso errore, poi allo Spezia che nel finale porta a casa i tre punti da San Siro

Milan, che errore dell’arbitro

L’arbitro Serra ha condannato alla sconfitta i rossoneri. Il direttore di gara è stato troppo precipitoso, preso dalla foga del momento e dalla poca esperienza ha fischiato senza aspettare il proseguo dell’azione. Al minuto 92, sul punteggio di 1-1 e con il Milan proteso all’attacco in cerca del gol partita che varrebbe il sorpasso in classifica sull’Inter. Rebic ha la palla buona al limite, ma viene contrastato fallosamente da dietro.

Nemmeno il tempo di un respiro e Messias infila con un sinistro a giro Provedel. Purtroppo per i rossoneri, l’arbitro aveva già fischiato ed interrotto così l’azione. Rabbia a San Siro tra i giocatori in campo e tutti quelli in panchina. Nell’azione successiva poi lo Spezia segna il definitivo 2 a i per i liguri.

Scuse in campo e polemiche nel post partita

Scrive la Gazzetta dello Sport che l’Aia si sarebbe scusata con il Milan per l’accaduto e per l’arbitro.

La scena che rimane e che non fa a pensare alla malizia si trova in due gesti: le scuse immediate dell’arbitro Serra in campo e l’abbraccio di Rebic al direttore di gara quasi consolatorio. Un gesto di scuse che probabilmente non servirà ad evitare un lungo stop dell’arbitro che è alle prime esperienze in Serie A(solo 10 gare arbitrate). I tifosi rossoneri così come tutto il mondo Milan sperano che non sia determinante questo errore nel proseguo del Campionato.

Il fantasma del no-gol di Muntari rimane nella storia e nella mente dei rossoneri.

LEGGI ANCHE: Eric Bailly: il Milan ci prova per il difensore del Manchester United