Live

Inter, fondo Pif pronto ad investire 1 miliardo di euro nel club nerazzurro

Inter e fondo Pif: trattativa tra la famiglia Zhang e la famiglia Reale saudita. Sul piatto ci sarebbero cifre importanti. Cosa succede?

Inter, fondo Pif: gli arabi sarebbero pronti ad investire 1 miliardo di euro nelle casse del club nerazzurro. La presunta trattativa sta facendo un grosso clamore negli ambienti calcistici e finanziari. Cosa succede?

Inter, fondo Pif pronto ad investire

Dietro il fondo Pif c’è un signore che ha appena fatto saltare il banco in Inghilterra comprando il Newcastle. Tanto che i tifosi inglesi sono impazziti travestendosi da sceicchi e lanciando soldi per strada.

Mohammed Bin Salman e il fondo saudita PIF, dopo l’acquisizione del Newcastle, non sembra intenzionato di fermarsi all’acquisto della squadra inglese. Secondo quanto risulta al quotidiano Libero, il principe della famiglia Reale, dopo aver acquistato per 350 milioni di euro l’80% del pacchetto azionario del club britannico, sarebbe molto vicino anche a mettere le mani e riempire le casse dell’Inter.

A capo delle operazioni finanziarie che coinvolge la trattativa con i nerazzurri pare però ci sia Yassir Al Rumayyan: la potenza del fondo Pif comprende circa 200 asset in una svariata serie di settori, dal petrolio al trasporto aereo, dal gas al mondo dell’intrattenimento. Al Rumayyan avrebbe iniziato le trattative con la famiglia Suning per l’acquisizione di una quota di minoranza dell’Inter con una valutazione di 300 milioni di euro. Si parla addirittura che il fondo per tutto il pacchetto nerazzurro e per altri investimenti nella città di Milano sia disposto a mettere sul piatto fino a 1 miliardo di euro.

Inter e fondo Pif: a che punto è la trattativa

Tra i fondi interessati all’acquisizione del club nerazzurro ci sarebbe anche il Public Investment Fund (Pif), una cordata proveniente dall’Arabia Saudita. Un interessamento che sembra qualcosa di più. Sui quotidiani e negli ambienti finanziari si parla di una trattativa ben avviata.

Libero sottolinea come negli ambienti finanziari si parla già di un accordo di massimo trovato fra il fondo PIF e la famiglia Zhang per una cifra che si aggira sul miliardo di euro. Le parti si sarebbero incontrate in un vertice in occasione del match di Champions League fra nerazzurri e Real Madrid, andato in scena a San Siro. Nonostante ci sia una trattativa ben avviata, tra i dubbi ancora c’è la questione stadio che significa altri investimenti e giri di soldi.

Come racconta sempre Libero, l’ideale per gli investitori del fondo Pif sarebbe riuscire ad avere  oltre al club anche uno stadio di proprietà e i terreni bonificati intorno all’impianto. I progetti però fino ad ora proposti sono di rivalutazione e ristrutturazione dello stadio San Siro in comune sempre alle due squadre milanesi. Questo dunque potrebbe cambiare le carte in tavola e rallentare la trattativa.