Eriksen, gol nello stadio dove ebbe il malore: serata da sogno

Eriksen, gol nello stadio dove il centrocampista danese ha rischiato di morire. Non solo il ritorno a giocare ma anche a grandi livelli.

Eriksen, gol nello stadio dove ha rischiato la vita: incredibili storie continua a raccontare il calcio. Rivincite ed emozioni quando tutto sembra impossibile.

Eriksen, gol nello stadio dove ebbe il malore

La carriera di Christian Eriksen non si è chiusa al minuto 42 della sfida tra la sua Danimarca e la Finlandia. Anzi il centrocampista danese si è rimesso in gioco tornando anche a segnare per la sua Nazionale.

Christian Eriksen, oggi al Brentford ed ex Inter, ha realizzato la rete del definitivo 3-0 al 57mo, approfittando di un assist di Noorgard, facendo esplodere di gioia il pubblico di Copenhagen.

L’ironia della sorte è stata che la rete realizzata è avvenuta nello stadio dove lo scorso giugno il centrocampista ha rischiato di morire.

Serata da sogno per il danese

Una gioia e una rivincita dal sapore speciale per il 30enne Eriksen a cui il capitano Kasper Schmeichel ha ceduto la fascia di capitano in occasione del ritorno allo stadio Parken della capitale danese, proprio quello in cui nove mesi fa aveva rischiato la vita per un arresto cardiaco durante la partita degli Europei con la Finlandia.

La serata è stata davvero da incorniciare e da ricordare, non solo per la rete ma anche per l’affetto dei tifosi e dei compagni di squadra che credono ancora in lui in vista dei Mondiali in Qatar. Allora bentornato Christian.