Dybala, infortunio serio: cosa rischia l’attaccante argentino. I possibili tempi di recupero?

Dybala, infortunio moto preoccupante. L'attaccante argentino si è fermato durante la partita contro il Lecce dopo aver segnato.

Dybala, infortunio molto serio rimediato nella partita contro il Lecce nella serata di domenica 9 ottobre 2022. L’attaccante argentino è uscito dal campo con una smorfia di dolore e in panchina è stato ripreso addirittura con gli occhi lucidi. Inoltre, le parole a fine gare del tecnico portoghese Mourinho fanno pensare al peggio.

Dybala, infortunio serio: cosa rischia l’attaccante argentino

Paulo Dybala ha fatto di nuovo crack. L’attaccante argentino si era fermato già prima della gara contro l’Atalanta, ora è di nuovo k.o.

e sembra essere più serio il suo infortunio. Dopo aver tirato il rigore decisivo contro il Lecce, Dybala è uscito dal campo con più di una smorfia di dolore. Il rischio è che la Joya possa aver subito una lesione di secondo grado al quodricipite della coscia. Difficile quindi ipotizzare un suo rientro tra quattro giorni.

Sui social diverse sono state le parole di affetto per l’argentino. Al mondo dovrebbe esserci un po’ di riconoscenza e soprattutto di umanità.

Rialzati come sempre campione”, “Rimettiti presto Paulo”, “Dybala resterà sempre nel mio cuore” , “Da amante del calcio, da tifoso della Juve, spero davvero che Dybala non si sia fatto niente di grave. Forza Paulo!” – questi alcuni dei messaggi.

I possibili tempi di recupero?

Mourinho nel post gara contro il Lecce ha parlato in modo molto negativo sulle condizioni dell’attaccante argentino. “Dico che sta male, per non dire molto, molto male.

Purtroppo sta molto, molto male. Per esperienza e per quello che ho detto con Paulo, è difficile che rientri nel 2022“. Gli esami strumentali sono stati rinviati a domani. Tuttavia, se l’infortunio fosse confermato, lo costringerebbe non solo a tornare nel 2023 ma anche a saltare il Mondiale. Dunque, sono tutti preoccupati: dalla Roma all’Argentina passando ovviamente per i tifosi giallorossi che stanno sopportando di nuovo tanti infortuni dei giocatori.