Juve, Di Maria non convocato con la Cremonese: cosa è successo?

Juve, niente Di Maria anche stavolta: il Fideo non convocato per la sfida con la Cremonese. Cosa è successo all'ala argentina?

Clamorosa assenza per la Juve contro la Cremonese, Angel Di Maria non convocato: cosa è successo? Ennesimo forfait per l’ala argentina che non sarà a disposizione di Allegri per la ripartenza della Serie A, in programma per oggi alle 18.30.

Juve, altra assenza per Di Maria: non convocato con la Cremonese

Pronti, partenza, via…o forse no. Dopo la pausa-Mondiali, la Juventus si prepara a ripartire ma anche stavolta dovrà fare a meno di Angel Di Maria. L’ala argentina, reduce del trionfo in Qatar con la sua nazionale, non ci sarà infatti nella partita di oggi contro la Cremonese, in programma per le 18.30. L’attaccante non è stato convocato a causa di una contusione alla caviglia rimediata in allenamento: per rivederlo in campo si dovrà aspettare almeno il 7 gennaio, quando i bianconeri affronteranno in casa l’Udinese. L’ultimo stop arriva nonostante le assicurazioni del tecnico Massimiliano Allegri che era certo della disponibilità di Di Maria: “Sono tornati i due argentini e stanno discretamente bene. Domani quasi sicuramente, a meno che non succeda qualcosa oggi, andremo tutti a Cremona”.

Cosa è successo, infortunio o malumori: Di Maria pronto a lasciare la squadra?

Si tratta di una notizia molto frustrante per i tifosi della Vecchia Signora, che ormai si sono abituati ai continui stop di Di Maria. Nonostante il suo arrivo in grande stile, infatti, il fantasista argentino non è ancora riuscito ad avere un impatto concreto in campo a causa dei suoi costanti problemi fisici. Dal quando è a Torino l’ala è scesa in campo in sole 10 occasioni, di cui 7 in campionato. Un grande campione “di cristallo” che non sembra essere l’uomo adatto a trascinare la Juve in un periodo molto complicato.

Nelle ultime settimane si sono fatte sempre più forti le voci che vedono Di Maria lontano dalla Juventus già a gennaio, con l’argentino pronto a tornare in patria o ad un esperienza in MLS. Una prospettiva che farebbe infuriare ancor di più i tifosi, soprattutto a causa delle voci che circondano l’arrivo alla Juve del Fideo. Secondo alcune dicerie non confermate, infatti l’ala potrebbe aver accettato l’offerta della Juventus solo per tenersi allenato in vista del Mondiale, senza alcuna intenzione di mettersi seriamente in gioco in bianconero.