Sports La battaglia per Donnarumma (e il suo contratto in scadenza col Milan)

La battaglia per Donnarumma (e il suo contratto in scadenza col Milan)

Mancano 100 giorni alla scadenza del contratto di Gigio Donnarumma con il Milan. Il count down verso il 30 giugno è scattato e i rossoneri sono in alto mare. Bassa la proposta di rinnovare fino al 2026 con stipendio da 7 milioni annui. Il portiere classe 1999 ne percepisce attualmente sei, più uno il fratello Antonio (terzo portiere), anche lui in scadenza e che non verrà confermato dal club di via Aldo Rossi. In pratica l’aumento per Gigio deriva dal taglio del fratello maggiore. Ecco perché la proposta di Gazidis e Maldini è stato considerata irricevibile dalla famiglia Donnarumma.

L’agente Mino Raiola chiede un rinnovo corto, fino al 2023 con stipendio da 10 milioni netti e clausola rescissoria non superiore ai 30 milioni in caso di mancata qualificazione Champions del Diavolo nella prossima stagione. Insomma, la distanza resta e il tempo stringe. Riusciranno a venirsi incontro le parti?

Psg, Juventus e Chelsea restano alla finestra, pronte a ricoprire d’oro Gigio in estate, ingaggiandolo a parametro zero. Sul tavolo uno stipendio da 12 milioni netti a stagione per cinque anni. Difficile per il Milan competere, anche se Donnarumma è felice in rossonero e sta bene a Milano. Ecco perché se i dirigenti milanisti arrivassero a 8-9 milioni più premi l’accordo potrebbe essere ancora possibile. Difficilmente però con un rinnovo lungo, visto che Raiola vorrebbe spostare Gigio non appena il mercato supererà la crisi Covid e torneranno a fioccare gli investimenti.

In agenda previsto un nuovo appuntamento entro metà aprile: il dentro o fuori si avvicina, anche se la telenovela di mercato si preannuncia ancor lunga e ricca di colpi di scena. Con Maldini che si sta cautelando in caso di addio di Gigio: bloccato il portiere francese Mike Maignan del Lille.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Semestre bianco: cos’è, quando inizia e cosa significa per Sergio Mattarella

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sta per entrare nel suo "semestre bianco". Ma cos'è e perché è importante?

F1, Sebastian Vettel penalizzato per la maglia arcobaleno: la protesta del pilota contro la legge anti-Lgbtq+ in Ungheria

Vettel, il pilota della Ferrari, è sotto investigazione per non aver rispettato le procedura del pre-gara del Gran Premio in Ungheria.

Vanessa Ferrari, quando gareggia: data, ora, come vedere la diretta tv della finale delle Olimpiadi Tokyo 2021

Vanessa Ferrari è arrivata in finale di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Proverà a vincere la medaglia d'oro olimpica.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Vanessa Ferrari, quando gareggia: data, ora, come vedere la diretta tv della finale delle Olimpiadi Tokyo 2021

Vanessa Ferrari è arrivata in finale di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Proverà a vincere la medaglia d'oro olimpica.

Marcell Jacobs, chi è il campione olimpico dei 100 metri che entra nella storia dell’atletica italiana

"L'uomo più veloce del mondo è italiano". Sembra un sogno, invece è tutto vero: Marcell Jacobs ha vinto i 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo

Olimpiadi 2021: Di Francisca, Velasco e il giornalismo dei buonisti. A Tokyo è vietato criticare

La Rai allontana Elisa Di Francisca dopo le critiche alla squadra di Fioretto femminile e lo scontro con Julio Velasco. Ipocrisie di un giornalismo che non critica mai nessuno

Chi è Gianmarco Tamberi, l’azzurro d’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo: età, carriera, vita privata

Chi è Gianmarco Tamberi, lo specialista in salto in alto medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Età, carriera e vita privata dell'atleta

Hamilton e Verstappen: continuano le polemiche dopo l’incidente in F1

L'incidente tra Hamilton e Verstappen ha scatenato polemiche che continuano dopo il contatto in pista nel Gran Premio di Silverstone.