Live

Gigio Donnarumma: “Panchina al Psg? Mi disturba”. E il rivale in porta Keylor Navas..

Donnarumma, al termina di Italia-Svizzera, ha manifestato il suo disagio per le troppe panchine con il Psg. Ma il suo rivale Navas..

Il portiere della nazionale Gigio Donnarumma, da qualche mese sbarcato al Paris Saint Germain, non è abituato a stare in panchina. La rivalità nella squadra di club francese con l’altro portiere Keylor Navas, anche lui un pezzo da novanta tra i pali, addirittura “lo disturba” e gli impediscono di avere una buona condizione costante.

Donnarumma, panchina al Psg: “Al Milan giocavo sempre. Mi disturba..”

La dichiarazione di Gigio Donnarumma finita sotto la lente dei giornalisti sportivi è arrivata dopo Italia-Svizzera, partita valida per la qualificazione ai mondiali degli azzurri che si era conclusa sullo 0-0. Al termine della sfida, rispondendo ad una domanda di una giornalista di Tnt Sports Brasil, il campione azzurro è stato più chiaro e netto che mai. “La rivalità al Psg con Keylor Navas? Stare in panchina Non disturba le mie prestazioni, però disturba me. Non è facile perché al Milan ero abituato a giocare sempre e non giocare mi fa male. Ma sono sicuro che la situazione si risolverà”. Una frase che non ha fatto piacere ai tifosi del Milan che non l’hanno ancora perdonato e che potrebbe lasciare strascichi importanti. Gigio Donnarumma infatti, dopo una stagione da protagonista all’Europeo con gli azzurri, con il suo club ha giocato pochissimo. Da inizio stagione con il Psg ha giocato in Champions League solo due partite su 4 mentre in campionato ha curato i pali sono in 5 match su 13 (prendendo parte al 38% dei minuti totali).

Donnarumma, il rumors sul suo rivale Keylor Navas

Non è passata neanche una settimana da queste dichiarazioni di Gigio Donnarumma, che hanno scosso lo spogliatoio del Paris Saint Germain, che già arrivano i primi rumors sul portiere del Psg Keylor Navas. Secondo quanto riportato dal giornalista qatariota Mohammed Al Kaabi il portiere rivale di Donnarumma potrebbe fare a breve una scelta drastica: chiede la cessione dalla squadra francese a fine stagione. Una decisione che, in tal caso, non sarebbe del tutto nuova. Già ai tempi del Real Madrid Navas, in diretta concorrenza con Courtois, aveva manifestato la volontà di andarsene. Segno che la forte rivalità tra i due portieri fa male non solo a Donnarumma, ma ad entrambi.