Live

Olimpiadi invernali Pechino 2022: gli sport in gara e le regole anti-Covid

Arrivano le Olimpiadi Invernali di Pechino 2022: divulgate le nuove regole anti-Covid. Ecco tutte le informazioni sulla competizione olimpica.

Mancano meno di 100 giorni all’inizio delle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022: sono state divulgate le regole anti-Covid che gli atleti dovranno seguire per poter partecipare alla competizione. Poche restrizioni per gli atleti vaccinati, mentre per i No Vax è previsto il pugno duro. I biglietti per assistere alle competizioni saranno venduti solo ai residenti in Cina. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla competizione, dalle nuove regole agli sport in gara.

Tornano le Olimpiadi: Pechino ha già ospitato l’edizione estiva

L’apertura dei giochi olimpici invernali è attesa per il 4 Febbraio 2022. La competizione durerà due settimane e si chiuderà con la cerimonia di chiusura prevista per il 20 Febbraio. È un evento particolare per Pechino: la capitale cinese è la prima città al mondo ad aver ospitato sia l’edizione estiva dei giochi, nel 2008, che le Olimpiadi Invernali. Molte delle sedi già usate nel 2008 saranno riutilizzate per le Olimpiadi 2022, le cui competizioni si svolgeranno principalmente a Pechino, Yanqing e Zhangjiakou.

Olimpiadi invernali Pechino 2o22: le nuove regole anti-Covid

Sono finalmente disponibili le nuove regole anti-Covid per le Olimpiadi invernali di Pechino 2022. Il Comitato ha divulgato il Playbook ufficiale, scritto dagli organizzatori delle Olimpiadi, che servirà da guida alla partecipazione sicura ai giochi. Ne esistono due versioni: una per gli atleti e una per gli addetti ai lavori.

Gli atleti vaccinati potranno arrivare in Cina senza restrizioni, a patto che siano stati vaccinati almeno due settimane prima della partenza. Come dichiarato da Wang Quanyi, vice direttore dell’Ufficio di salute pubblica, sono previste regole molto più severe per i No Vax e i non vaccinati:Chiunque non fosse completamente vaccinato dovrà stare in quarantena, come da norma, per 21 giorni dall’arrivo a Pechino. Per gli atleti e i responsabili della squadra, possono essere concesse delle eccezioni caso per caso in base a motivi medici”.

Il Comitato usa il pugno duro per convincere gli atleti non vaccinati a sbrigarsi: una quarantena di tre settimane può rivelarsi un disastro per i programmi di allenamento. Nuove regole anche per il pubblico: i biglietti per assistere alle gare saranno venduti solo a chi è residente in Cina: “Il Cio e il Comitato Paralimpico Internazionale (Ipc) accolgono con favore la decisione di consentire la vendita dei biglietti agli spettatori che risiedono nella Cina continentale. Ciò contribuirà a promuovere gli sport invernali in Cina, offrendo a questi spettatori l’esperienza olimpica degli sport invernali e paralimpici e un’atmosfera accogliente”.

Sono previste, per il Villaggio Olimpico, regole e restrizioni simili a quelle già previste per Tokyo 2021: obbligo di mascherina, tamponi quotidiani e mezzi di trasporto dedicati per gli spostamenti dovuti alle gare. In caso di positività, gli atleti che accusano sintomi saranno trasferiti all’Ospedale Covid di Pechino, mentre gli asintomatici verranno isolati in strutture e centri dedicati.

Olimpiadi invernali: gli sport in gara

Per le Olimpiadi invernali di Pechino 2022 sono previste 15 discipline sette sport:

  • Sci alpino
  • Biathlon
  • Bob
  • Sci di fondo
  • Curling
  • Pattinaggio di figura
  • Hockey su ghiaccio
  • Slittino
  • Combinata nordica
  • Short Track
  • Skeleton
  • Salto con sci
  • Pattinaggio di velocità
  • Snowboard