Live

Claudio Lotito, dal Senato nulla di fatto: ancora niente seggio per lui

Lotito aspettava dal Senato una bella notizia sul seggio rivendicato fin dal 2018 ma l'aula rimanda il caso alla Giunta per le elezioni

Claudio Lotito, dal Senato ancora una notizia amara per il patron della Lazio. Il seggio elettorale in senato, che Lotito reclama dal 2018 dopo la candidatura con Forza Italia, rimane ancora nelle mani di Vincenzo Carbone di Italia Viva.

Seggio elettorale a Cladio Lotito? Aggiornamento

Nulla di fatto in merito alla decisione di dare un seggio a Palazzo Madama a Claudio Lotito. La questione, evidentemente spinosa per le forze politiche, ritorna in giunta per le elezioni dove era stata già analizzata per ben tre anni.

Lo ha deciso l’aula del Senato a scrutinio segreto. L’entrata in Senato di Claudio Lotito, secondo molti senatori, pareva già cosa fatta dopo l’arrivo in aula della richiesta di far decadere Vincenzo Carbone. E invece un ordine del giorno di Leu, che chiedeva un riesame del caso da parte della Giunta per le elezioni, ha avuto la meglio in aula. Ora le speranze per Claudio Lotito di rientrare in senato, e di poter anche incidere sulla decisione del presidente della repubblica, si assottigliano e Vincenzo Carbone di Italia Viva non può che esultare.

Lotito dal Senato: era attesa la decisione sul seggio elettorale

Si attendeva la decisione su Claudio Lotito che rivendicava un seggio elettorale in Senato dall’anno 2018. Il patron della Lazio si candidò per Forza Italia in un collegio campano, ma quel seggio venne assegnato al parlamentare Vincenzo Carbone (oggi in Italia Viva): Lotito presentò reclamo per un errore di calcolo e il reclamo è stato accolto.

Il presidente della Lazio, cui la Giunta per le elezioni ha già dato ragione “in primo grado”, ha dovuto aspettare più d’un anno prima di vedersi fissare la seduta in Aula necessaria a decidere una volta per tutte, con voto segreto, la contesa sul collegio Campania 2.

Candidato in una delle liste plurinominali in quota Forza Italia, Lotito sostiene d’essere rimasto vittima d’un errore di calcolo nell’attribuzione dei seggi e perciò rivendica, con tanto d’avvocati al seguito, il diritto di occupare quello assegnato al senatore Vincenzo Carbone, forzista come lui, ora però passato a Italia Viva.

LEGGI ANCHE: Guai a dare per morto Claudio Lotito: risorge sempre (più forte di prima)

La diretta da seguire dal Senato

Al Senato la discussione sulla relazione della giunta per le elezioni e le immunità parlamentari, che ha accolto i ricorsi del patron della Lazio Claudio Lotito e dell’ex parlamentare azzurro Michele Boccardi per il riconoscimento della loro elezione al Senato, nel 2018.