Berlusconi sul Monza adesso decide lui: le parole del presidente che fanno paura a Stroppa

Berlusconi sul Monza ha deciso di metterci lui la faccia e di affrontare la questione direttamente visti i risultati negativi.

Berlusconi sul Monza non ci sta: il presidente è molto deluso dei risultati della sua squadra. Per la prima volta in Serie A e dopo una campagna acquisti importante, il presidente si aspettava decisamente qualcosa in più e così ha deciso di intervenire direttamente.

Berlusconi sul Monza adesso decide lui

Il Monza di Silvio Berlusconi non è partito bene in Serie A anzi per nulla. Vista la campagna acquisti effettuata in estate la dirigenza ed i tifosi si aspettavano decisamente qualcosa in più.

Ieri pomeriggio(domenica 11 settembre), allo stadio ‘Via del Mare‘ di Lecce, il Monza ha conquistato il suo primo punto in Serie A con il pareggio per 1-1 contro i giallorossi. Un risultato che può far respirare la squadra e l’allenatore che però rimane sempre messo in discussione, in particolare dalla stampa come lo stesso Stroppa ha dichiarato.

Le parole del presidente che fanno paura a Stroppa

Nelle ultime ore, sulla situazione del Monza è intervenuto direttamente il presidente mettendo in chiaro la situazione.

Così Berlusconi ha dunque parlato della sua squadra a Rtl 102.5“Secondo la mia opinione il Monza deve cambiare il modo di stare in campo. Abbiamo bravi giocatori in rosa, ma ora credo che dovrò intervenire io come fatto in passato. Vedremo se riusciremo a far ben figurare il Monza in serie A, credo si possa fare”.

 

LEGGI ANCHE: Spalletti contro Auriemma: spunta un audio che è diventato virale del giornalista e l’allenatore non ci sta