Live

Aguero rischia il ritiro per un problema di salute. Dani Alves torna a 38 anni

Aguero, il ritiro incombe sull'attaccante del Barcellona e della Nazionale Argentina. Intanto, Dani Alves firma un contratto di un anno.

Aguero, il ritiro è un rischio. Il campione argentino, arrivato a parametro zero in estate, rischia di dire addio al calcio giocato a causa di un problema di salute. Intanto, la prima mossa del neo allenatore Xavi è stata quella di riportare al Barcellona Dani Alves a 38 anni.

Aguero rischia il ritiro per un problema di salute

Le indiscrezioni lanciate da Radio Catalunya, su un possibile addio al calcio di Sergio Aguero, 33 anni, hanno fatto in breve tempo il giro del mondo. L’attaccante argentino è stato costretto a lasciare il campo nella partita contro l’Alavés, dopo aver riportato un fastidio al torace ed ha iniziato le terapie studiate con il club per provare a risolvere i problemi cardiaci e tornare a giocare al più presto. A 33 anni, a causa di un’aritmia cardiaca a quanto pare più grave del solito, rischia davvero di dover ritirarsi.

Su Twitter, il campione argentino non si sbilancia e resta ottimista. “Viste le indiscrezioni di oggi ci tengo a sottolineare che sto seguendo tutte le indicazioni dei medici del club. Continuerò a fare esami e a sottopormi alle cure. Vedremo tra 90 giorni se ci saranno stati progressi. Ma resto positivo”.

Dani Alves torna al Barcellona

Tornato a casa“: questo è il messaggio con cui su Twitter il Barcellona annuncia il ritorno di Dani Alves in maglia blaugrana. Il terzino brasiliano si unirà ai catalani la prossima settimana per iniziare ad allenarsi con i compagni, ma non potrà esordire in gare ufficiali fino a gennaio, mese in cui riaprirà il calciomercato e sarà possibile registrarlo.

Il terzino brasiliano è stata la prima mossa del neo allenatore Xavi che lo conosce molto bene. Forse l’idea è di riportare serenità e più responsabilità in uno spogliatoio che si è disunito negli ultimi tempi.

Dani Alves, a 38 anni, ha firmato un contratto di un anno fino al 30 giugno 2022. Di seguito il comunicato della società blaugrana: “FC Barcelona e Dani Alves hanno raggiunto un accordo di principio per il giocatore di unirsi alla prima squadra di calcio per il resto della stagione in corso. Il brasiliano si unirà agli allenamenti dalla prossima settimana ma non potrà giocare fino a gennaio. Il club annuncerà tutti i dettagli durante la sua presentazione ufficiale come nuovo giocatore dell’FC Barcelona. Dani Alves è arrivato al Barça nell’estate del 2008 dopo cinque brillanti stagioni al Siviglia . Nella capitale catalana, ha giocato come terzino destro in otto stagioni, collezionando 391 presenze ufficiali e segnando 23 gol. Sebbene il suo ruolo principale sia sempre stato in difesa, come nella vera tradizione del terzino brasiliano, Alves ama anche unirsi all’attacco, dove ha un bel tiro da fuori area, guadagnandosi la reputazione di uno dei migliori giocatori di tutti tempo nella sua posizione. Era una scelta automatica con Pep Guardiola, Tito Vilanova, Tata Martino e Luis Enrique , e i fan hanno adorato la sua dedizione e il suo carattere estroverso. Nell’estate del 2016 è partito per la Juventus , poi al Paris Saint-Germain e, infine, al San Paolo nel suo paese d’origine”.