Politics Trenitalia: ai vertici arrivano Luigi Corradi e l'ex Pd Michele Meta

Trenitalia: ai vertici arrivano Luigi Corradi e l’ex Pd Michele Meta

Sarà un ex presidente della nona commissione Trasporti della Camera il nuovo presidente di Trenitalia. Questo è quello che apprende True-News.it da fonti qualificate. Il nome è quello di Michele Meta, ex deputato del Partito Democratico. Le nomine verranno varate con tutta probabilità oggi, e prevedono come amministratore delegato Luigi Corradi. Attualmente Corradi è direttore generale e CEO presso la Titagarh Firema. Titagarh Firema è la filiale italiana, interamente controllata dall’indiana Titagarh Wagons. Titagarh Wagons è il principale produttore indiano di materiale ferroviario a capitale interamente privato.
Laureato all’Università di Genova, MBA alla Bocconi, 53 anni, Corradi approda in Titagarh Firema dopo sei anni di esperienza in Bombardier Transportation Italy, ricoprendo l’incarico di Presidente e Amministratore Delegato. Per Rfi invece pare che sia in procinto di essere nominata ad l’attuale Cfo, Vera Fiorani, da molti anni in azienda.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Riccardo Muti: biografia, figli e carriera di un ambasciatore italiano nel mondo

Chi è Riccardo Muti, il celebre direttore d'orchestra che oggi, 28 luglio, compie 80 anni. Biografia, figli e carriera di un ambasciatore...

Stefano De Martino e Fiammetta Cicogna si sono sposati (ma è solo una scena di un film)

L’ex ballerino di Amici insieme alla modella e conduttrice Fiammetta Cicogna stanno girando il film dal titolo Il giorno più bello.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Cuba e Haiti, Venezuela e Colombia: l’America Latina in fiamme. L’estate rovente tra crisi e fermento sociale

Nei paesi del Sud America come Argentina, Cuba, Haiti, Venezuela e Colombia la crisi non si placa. E c'è il rebus Usa-Biden

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano