Live

Risultati elezioni Napoli, Gaetano Manfredi sindaco al primo turno

Dai primi exit poll ai risultati elezioni Napoli: True-News segue lo spoglio in diretta a partire dalla chiusura delle urne.

Ecco i risultati delle elezioni Napoli 2021: il nuovo sindaco di Napoli è Gaetano Manfredi. I seggi elettorali, dopo due giorni di votazioni, sono stati chiusi alle 15 di oggi, lunedì 4 ottobre (affluenza alle urne). Immediatamente dopo è cominciato lo scrutinio.

Risultati elezioni Napoli: la diretta

True-News segue in diretta le elezioni. Oltre a riferire in tempo reale il dato dell’affluenza, ecco la cronaca dettagliata dello spoglio. Minuto per minuto saranno comunicati tutti i risultati delle elezioni di Napoli, fino ai dati definitivi. Allora sarà chiaro il nome del nuovo sindaco del capoluogo campano.

Già alle 19.30 è stato chiaro che Gaetano Manfredi è il nuovo sindaco di Napoli. “Auguri a Manfredi di buon lavoro e che sia nell’interesse della città”, ha detto lo sfidante Antonio Bassolino. Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha pubblicato una foto su Twitter con il nuovo primo cittadino, scrivendo: “Ora con il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi”.

Sezioni scrutinate: 335 / 884

MANFREDI GAETANO 64,12%

MARESCA CATELLO 21,41%

BASSOLINO ANTONIO 7,56%

CLEMENTE ALESSANDRA 5,47%

BRAMBILLA MATTEO 0,70%

MOSCARELLA GIOVANNI 0,43%

SOLOMBRINO ROSA DETTA ROSSELLA 0,30%

Risultati elezioni Napoli, i candidati

Alle amministrative di Napoli erano sette i candidati a sindaco. Quattro di loro erano favoriti, grazie alla notorietà e al peso politico, come anche al numero di liste presentate. Si tratta di Antonio Bassolino, Alessandra Clemente, Gaetano Manfredi e Catello Maresca. In gara anche il ‘dissidente grillino’ Matteo Brambilla, che si è candidato fuori dal M5S, Rossella Solombrino per Equità Territoriale, e Giovanni Moscarella del Movimento 3v.

Come previsto per i Comuni con più di 60.000 abitanti, tra cui la stessa Napoli, se nessuno dei candidati avesse superato la soglia del 50% dei voti alla prima consultazione, si andrà al secondo turno (in questo caso la data è stata fissata per il 17 e 18 ottobre). In questa occasione i due candidati più votati al primo turno si fronteggeranno in un ballottaggio che decreterà l’esito finale delle consultazioni.