Politics Roulette romana. Il Pd estrae Madia e Lorenzin per il Campidoglio

Roulette romana. Il Pd estrae Madia e Lorenzin per il Campidoglio

di Francesco Floris

Il chiarimento Calenda-Mastella in diretta televisiva non c’è stato. Con il sindaco di Benevento, ospite di Lucia Annunziata, che accusato dal leader di Azione di avergli promesso l’appoggio del Pd a Roma in cambio di azioni di “responsabilità” verso il governo in carica, se ne va prima che possa consumarsi il confronto fra i due. Chissà com’è andata. Nel frattempo le manovre del Partito democratico per trovare un nome da candidare come sindaco di Roma non si fermano. Così dopo il “niet” di Zingaretti proprio a Calenda e con l’ex Ministro dello Sviluppo che sembra intenzionato a proseguire da solo, le ipotesi che hanno riempito le cronache per tutto l’autunno-inverno, fra cui quella di David Sassoli, ora ecco un altro test per nel pd capitolino. Tra i nomi che stanno circolando quelli di due donne: Marianna Madia e Beatrice Lorenzin. L’ex Ministro della Pubblica amministrazione nei governi Renzi e Gentiloni e l’ex Ministro della Sanità. Potrebbe essere una di loro a sfidare il centrodestra – in alto mare per le amministrative, a Roma come altrove – e la sindaca uscente Virginia Raggi? I ben informati sulla partita del Campidoglio assicurano che per ora si tratta solo di vedere “l’effetto che fanno sull’elettorato”. Anche perché quella che doveva essere una campagna elettorale lampo, da velocista più che maratoneta, rischia di trasformarsi in una lunga attesa. Con la pandemia che obbliga a far slittare le comunali a data da destinarsi e i partiti che rimandano decisioni ed estraggono nomi dal cilindro “per vedere l’effetto che fa”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Valvitalia, la società italiana di valvole che compete con le multinazionali straniere

Attiva nel settore delle valvole, Valvitalia è la società italiana che fa concorrenza alle grandi aziende americane

Rocco Forte Hotels, hotellerie di lusso: un affare di famiglia

Dodici alberghi cinque stelle lusso sparsi nel mondo e oltre 200 milioni di sterline di fatturato l’anno. Rocco Forte Hotels è un gigante dell’hotellerie...

IPZS: storia, servizi e governance dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) si configura come una società per azioni, coordinata in modo esclusivo dal Ministero dell’Economia e delle...

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Fontana, la pandemia e la lezione da impartire a chi non la pensa come te

Ieri ho appreso una lezione. In effetti, non ci voleva molto, ma è sempre importante ricordarsi qual è il mondo con cui...

“Negli Stati Uniti in due ore ti fai il vaccino: basta il passaporto”

"Ciao a tutti, ho appena fatto il vaccino in farmacia qui a New York, una farmacia che non è un centro specializzato...

Esame Avvocato: caos al software Ministero, le promesse infrante della Cartabia

Migliaia di dati in fuga e privacy violata dal sistema di via Arenula. I praticanti: "Sono di Milano, mi convocano a Catanzaro con un altro nome"

Antonio Barbato rinviato a giudizio

L’ex comandante della polizia locale Antonio Barbato è stato rinviato a giudizio nel procedimento aperto contro di lui per falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Una vicenda processuale che si riferisce a fatti del 2015