Politics Sanità lombarda. Moratti manda via il dg Trivelli, dentro Giovanni Pavesi

Sanità lombarda. Moratti manda via il dg Trivelli, dentro Giovanni Pavesi

di Francesco Floris

Terremoto nella sanità lombarda. Letizia Moratti allontana Marco Trivelli dall’incarico di direttore generale Welfare di Regione Lombardia. Al suo posto in arrivo dal Giovanni Pavesi,  manager della sanità veneta classe 1961, al momento Dg dell’Azienda ULSS 6 Vicenza e Commissario Straordinario della USLL Ovest Vicentino. Una laurea in economia e commercio con Master in Direzione Aziende Sanitarie, Pavesi in Veneto ha un passato da manager in diverse società pubbliche e private, incluso il ruolo di vicepresidente dell’Autobrennero-A22 spa.

Il percorso che ha portato alla sostituzione di Trivelli – ora passato a direttore generale dell’Asst Brianza – è stato rapidissimo, tanto da aver lasciato stupiti gli addetti ai lavori. Letizia Moratti ha deciso per un cambio immediato per dare nuovo slancio alla dg welfare, che riteneva essere non adeguata per la sfida della vaccinazione di massa. Secondo indiscrezioni raccolte da True-News pare ci sia anche la vicinanza di Pavesi a Forza Italia in Veneto dietro le motivazione di Moratti. L’assessore e vice Presidente di Regione ha chiesto agli alleati di indicare un dirigente capace e competente da far approdare in Lombardia e loro hanno indicato Pavesi.

Qui il CV integrale di Giovanni Pavesi

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Allegri in pole per la panchina del Real (e Zidane alla Juve?)

L'ex tecnico di Milan e Juventus se la gioca con la bandiera di Madrid Raul Gonzalez Blanco. E intanto Allegri studia lo spagnolo con la compagna Ambra Angiolini

Salute Berlusconi, gli effetti del “long Covid”: ecco come sta

Girano voci contrastanti riguardo la salute di Berlusconi: il Presidente di Forza Italia è stato di nuovo ricoverato in ospedale per qualche...

Il giudice del “caso Salvini” che manda in tilt buonisti, sovranisti e pasdaran del lockdown

Nunzio Sarpietro assolve Salvini dal sequestro di persona per nave Gregoretti. Il leader della Lega esulta: “Un giudice che studia”. Ma è lo stesso che ha tolto l'associazione a delinquere alla ong Proactiva Open Arms ed è stato beccato a pranzo al ristorante durante il lockdown

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Il giudice del “caso Salvini” che manda in tilt buonisti, sovranisti e pasdaran del lockdown

Nunzio Sarpietro assolve Salvini dal sequestro di persona per nave Gregoretti. Il leader della Lega esulta: “Un giudice che studia”. Ma è lo stesso che ha tolto l'associazione a delinquere alla ong Proactiva Open Arms ed è stato beccato a pranzo al ristorante durante il lockdown

Angelo D’Orsi: “La mia Torino contro i poteri forti, basta eventi e grandi opere. Ricuciamo le periferie con la cultura”

Lo storico Angelo D’Orsi, sostenuto dalla sinistra radicale, si candida alla guida di Torino per "scardinare i poteri forti". L'obiettivo? "Vincere"

Dal barboncino di Pertini al bracco di Draghi. Ecco i cani dei potenti

Alcuni politici li usano in campagna elettorale, altri nelle questioni diplomatiche. Il semplice fatto che un leader politico venga ritratto insieme al proprio animale domestico trasmette una sensazione di vicinanza e umanità.

La sanità dei Cinque Stelle? È il “modello Veneto” (ma per la Lombardia)

Proposte di riforma della sanità lombarda? C'è anche quella che i grillini hanno chiamato “ATS Lombardia”, che di fatto ricalca quanto già esiste oggi in Veneto con l'Azienda Zero

Recovery Plan a Milano? Salta riapertura dei Navigli, soldi a trasporti e quartieri popolari

Nella lista delle opere per il Recovery Plan a Milano i soldi per riaprire i Navigli non ci sono. L'elenco aggiornato al 10 maggio 2021, consultato da True-News, punta le proprie fiches su trasporti e qualità dell'abitare