Pharma Sanità lombarda, ecco il testo della legge 23 che va in giunta

Sanità lombarda, ecco il testo della legge 23 che va in giunta

Doveva arrivare il 19 luglio il testo definitivo di riforma della sanità lombarda. Tutto slittato di 72 ore nella sera di giovedì 22 per divergenze di vedute fra le anime della giunta guidata da Attilio Fontana. True-News pubblica in esclusiva il testo di riforma della legge k23 che l’assessore al Welfare, Letizia Moratti, ha annunciato come “la prima legge agganciata al Recovery Plan“. (Scarica)

Sanità lombarda, 72 ore per la legge in giunta

Quarantotto ore per decidere e sanare le divisioni interne al centro destra ma c’è chi vocifera che si possa arrivare addirittura alla mattina di venerdì 23 luglio. Il testo è sicuramente passibile di modifiche dopo il mancato accordo di queste ore.

I nodi critici sono sostanzialmente tre: la dotazione finanziaria, con la legge che in ampi passaggi ricalca il programma delle infrastrutture messo a punto insieme ad Agenas – l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – per la sanità della Lombardia dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Che prevede la realizzazione di Casa di Comunità, Ospedali di Comunità e Centrali Operative Territoriali.

Sanità lombarda, i nodi nella maggioranza di cdx: Ats, Asst, dotazione finanziaria e personale

Ma a far discutere sono antichi nodi irrisolti. Che riguardano il numero delle Aziende socio sanitarie territoriali e delle Ats (oggi 8), con i territori della Regione che ognuno reclama la propria parte nella scacchiera. Nella maggioranza, ma anche nell’opposizione targata Movimento Cinque Stelle e Partito democratico al Pirellone, per mesi si è discusso su come e quanto accentrare alcune funzioni. Si era ipotizzata addirittura la creazione di un’Ats Unica sul modello dell’Azienda Zero del Veneto. Poi una tripartizione per venire incontro alle oggettive differenze territoriali con tre Ats (Montagna, Pianura e Milano).

Sanità lombarda, testo in Commissione Salute ad agosto. In Consiglio regionale dopo l’estate

Un ulteriore motivo di divisione riguarda la dotazione del personale medico e sanitario e anche su questo punto sono i territori e i loro rappresentanti a far sentire la propria voce. Nel frattempo il 14 luglio sono finite la audizioni degli stakeholder della sanità lombarda (terzo settore, clinici, cooperative etc.) in Commissione Salute e Politiche sociali in consiglio regionale. L’obiettivo di Letizia Moratti e della giunta è giungere a una sintesi entro la settimana per far approdare il testo nella Commissione presieduta dal leghista Emanuele Monti entro agosto, con la discussione plenaria in consiglio da giocarsi dopo l’estate. (Scarica il testo)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Pharma

Ogni giovedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

La sede delle prossime Olimpiadi del 2032 sarà Brisbane, unica città candidata. I Giochi torneranno in Australia a distanza di 32 anni da Sydney 2000.

Ius soli sportivo: cos’è e come funziona lo strumento richiesto dal Coni

Lo Ius soli sportivo prevede la possibilità che giovani stranieri partecipino a competizioni per squadre italiane ma non permette di ottenere la cittadinanza escludendoli dalle convocazioni della Nazionale.

Iscriviti a True Pharma

Ogni giovedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Test prenatale non invasivo, passa emendamento Pd per la gratuità: 500mila euro e soglia Isee. Al via sperimentazione in Lombardia

Passa emendamento Pd al bilancio di assestamento di Regione Lombardia: test prenatali gratis per donne over 35 in gravidanza. Più sicurezza per donne e feti. Letizia Moratti: via alla sperimentazione. La misura prevede 500mila euro di fondi nel 2021 e soglie Isee

OsMed 2020, numeri e novità sui farmaci in Italia: 30 mld di spesa. Meno antibiotici con il Covid, quinti Europa sui farmaci orfani

La spesa farmaceutica in Italia? Nel 2020 è stata pari a 30,5 miliardi di euro. Una cifra pari al 2019, con la pandemia che non ha quindi incrinato, né fatto esplodere, la richiesta di farmaci da parte di cittadini e servizio sanitario.

Sanità lombarda, Emanuele Monti: “Al lavoro da agosto. Priorità? La partecipazione attiva di associazioni e ordini professionali”

La riforma della legge 23 sbarca in consiglio regionale. Il presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti: "Al lavoro da agosto".

“Noi, coop di medici in pandemia. Il futuro è della medicina organizzata di prossimità”

Il futuro è la medicina di prossimità organizzata. E le coop di medici avranno sempre più un ruolo per "essere un centro servizi a supporto del cittadino e del medico"

Sanità lombarda e Pnrr, il 40% di Ospedali e Case di Comunità pronti nel 2022

Attilio Fontana e Letizia Moratti, in conferenza stampa, hanno presentato la riforma della legge 23. La promessa? "Tempi certi"