Live

Salute mentale e dipendenze a “The True Show”

Salute mentale: la macchina lombarda sulle dipendenze gestisce 49.597 persone con problemi patologici, soprattutto fra i più giovani

Nella  puntata di “The True Show” del 29 aprile, in onda su Telelombardia alle ore 11 e in diretta streaming su True-News (Guarda la puntata) ospiti di Fabio Massa e Barbara Ciabò il consigliere regionale Emanuele Monti, Presidente Commissione III Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, il Procuratore per il Tribunale di Minori di Milano, Ciro Cascone, Simone Feder, psicologo e coordinatore dell’area Giovani e Dipendenze della comunità Casa del Giovane di Pavia, e l’Amministratore Delegato di Lundbeck Italia, Tiziana Mele.

Nel corso della puntata verrà presentato in anteprima il progetto di indagine sociale realizzato dal regista Fabio Ilacqua sul tema dipendenze patologiche.

Riforma organica del settore sociosanitario

Parlare di dipendenze in Lombardia significa anche parlare dell’ultima legge regionale approvata il 2 dicembre 2020, che si propone come un riforma organica del settore sociosanitario. E che ora è da “tradurre” sul territorio. Sul piatto sono stati messi alcuni punti fermi: percorsi specifici per i minori; prevenzione per agire sulla domanda; risorse economiche; reinserimento sociale lavorativo; e infine ricerca. Oltre a introdurre a livello normativo concetti quali aggancio, diagnosi precoce, programmi di cura e riabilitazione, superando il sistema a prestazione, e ampliando la presa in carico, con particolare attenzione alle famiglie e ai minori.

In Lombardia 49.597 persone con problemi patologici

La macchina lombarda sulle dipendenze, stando alla relazione tecnica di quella legge, già oggi gestisce 49.597 persone in tutta la Regione con problemi patologici, soprattutto fra i più giovani. Per questo motivo la riforma punta sull’asse dell’aggancio precoce, nella direzione di far emergere il fenomeno, stimolare la presa in carico da parte del sistema e ridurre quel gap temporale fra il primo utilizzo della sostanza e l’aggancio dei servizi, che oggi è di circa otto anni.