Oncologia integrata: l’innovazione per la cura del cancro

"Integrata, grazie! Viaggio nel mondo dell'oncologia personalizzata in cui ogni paziente è un universo a sé": il libro di Ivano Hammarberg Ferri

Il paziente è sempre curabile, anche quando non più guaribile. Questa il presupposto che guida l’oncologo italo-svedese Ivano Hammarberg Ferri, uno dei principali specialisti italiani di oncologia integrata: praticata in tanti paesi, è la risposta più completa ai numerosi problemi, ai bisogni e ai quesiti che la malattia oncologica ci porta oggi ad affrontare.

Ne parla nel libro “Integrata, grazie! Viaggio nel mondo dell’oncologia personalizzata in cui ogni paziente è un universo a sé, da poco in libreria per Mind Edizioni, con cui vuole raggiungere sia il grande pubblico sia tutti quei medici impegnati ogni giorno in prima linea nella lotta contro il cancro.

Mi sono chiesto molte volte nella vita che cosa avrei fatto, se avessi mai dovuto curarmi per un tumore, e sono diventato oncologo. Poi mi sono chiesto come avrei potuto aiutare i miei pazienti e sono diventato un oncologo integrato”, racconta l’autore.

Perché il tumore è, a modo suo, una forma di vita, con il nostro stesso desiderio di sopravvivere, costituita da cellule ben organizzate che creano una società anarchica all’interno del malato, distruggendone le difese e comportandosi da parassita fino a uccidere il malato e se stesso.

Ferri si sofferma quindi sui ruoli del sistema immunitario e del microbiota intestinale e sulle loro mutazioni durante la malattia: la descrizione delle neoplasie più frequenti e delle loro problematiche si affianca alle conoscenze pratiche e ai consigli concreti, che possono essere messi in pratica per progettare una terapia di precisione che si affianchi alle tradizionali cure oncologiche.

Oggi chi affronta il cancro è molto più consapevole di una volta: è parte molto attiva nel proprio percorso di cura ed è desideroso di sapere, di agire, di collaborare attivamente in tanti modi alla propria guarigione. I pazienti studiano, leggono, entrano in community nei social, si confrontano e hanno di conseguenza bisogno di avere un rapporto diverso con i loro oncologi, più profondo, più informato, più integrato, in ogni senso e direzione.

Il lavoro con il paziente che affronta il tumore richiede così una vera e propria squadra di professionisti, ognuno dedicato a specifici aspetti della vita e della malattia della persona: all’incredibile accelerazione che le cure ha avuto negli ultimi anni si affianca l’evoluzione della comprensione del bisogno di un diverso rapporto medico paziente, in un’ottica di oncologia integrata e sempre più personalizzata.

 L’AUTORE

Ivano Hammarberg Ferri, nato a Stoccolma nel 1966, è cresciuto in un ambiente internazionale e cosmopolita, viaggiando e studiando in scuole italiane e all’estero.

Affascinato dalla natura delle malattie e dai motivi per cui ci si ammala, si è iscritto agli studi di medicina, laureandosi in Medicina e Chirurgia presso l’Università Federico II di Napoli prima di tornare in Svezia, dove ha conseguito una seconda laurea in Medicina e lavorato presso strutture mediche sia pubbliche sia private. Dopo la specializzazione in oncologia medica nel 1999 presso Università Gabriele D’Annunzio di Pescara e Chieti, si è perfezionato in Medicina palliativa e ha conseguito numerosi diplomi nel campo delle medicine complementari.

Attualmente docente di Medicine complementari e Oncologia integrata, svolge la professione a Bologna.

IL LIBRO
Integrata, grazie! Viaggio nel mondo dell’oncologia personalizzata in cui ogni paziente è un universo a sé
Ivano Hammarberg Ferri
Pagine 224
€ 19,00
Mind Edizioni
www.mindedizioni.com