Leo Mel, l’anti-influencer che sfida gli spacconi di TikTok

Chi è Leo Mel, modello e tiktoker dai modi gentili, che si oppone agli influencer tutti soldi, ville e champagne

Se voi volete vedere i personaggi tutti ville, soldi e champagne, se volete vedere queste vite da incanto… Non sono io. Io cerco di raccontare quello che ho vissuto io, porto la mia realtà. Se questa non raggiunge le vostre aspettative, avete gli altri da guardare, veramente, è pieno”. 

Questo è il manifesto tiktokiano di Leo Mel, 421K follower e 10,4M di ‘mi piace’: modello di professione, sul social network si racconta in antitesi a tanti personaggi sbruffoni e aggressivi – “i nuovi mostri di cui True-News ha parlato” – che esibiscono le loro vite da ricchi imprenditori, come Dott.Garbo, oppure millantano successi da boxeur, come Saixquelloduro, o meglio Fusillo .

 

Chi è Leo Mel, l’anti-influencer di TikTok

LeoMel no, è diverso, o almeno così si propone, perché anche lui, come tutti gli influencer, ha una serie di follower che mettono in dubbio la sua genuinità. Lo accusano di vendersi come “il povero, di umili origini, delicato, sensibile, ammiccatamente metrosessuale, con la mamma malata a cui rimane vicino rinunciando alle vacanze, bambino di famiglia umile che oggi corona un sogno figlio di storia strappalacrime”.

Che reciti un copione oppure no, questo effettivamente è lo stile scelto da Leo Mel per distinguersi dagli altri influencer. Aria da bravo ragazzo, bell’aspetto e modi eleganti, nei suoi video parla di moda e bellezza, dispensando consigli di look, ma affronta anche temi sociali e, naturalmente, racconta la sua vita, accompagnando le immagini e le scritte con i suoi toni garbati e un po’ melodrammatici, dalla malattia della mamma ai bei momenti trascorsi insieme al papà quando era piccolo.  A chi lo accusa di essere un ricco viziato risponde: “Infatti mi divertivo tantissimo a 17 anni ad andare a pulire gli appartamenti delle persone.

Uh, poi, scrostare i water, che goduria per avere qualche euro in più … Ma poi talmente ricco e talmente viziato che tutti i mesi da quando ho cominciato a lavorare do soldi alla mia famiglia per aiutarla, talmente ricco e viziato da indossare per la gran parte della mia vita vestiti di seconda mano. Però sai una cosa: l’educazione e i valori per fortuna non si comprano, infatti a te non basteranno tutti i soldi del mondo”.

 

@welcomeleoLontani dallo scorrere del tempo♬ Time – Hans Zimmer

Leo Mel su Omegle.com: cos’è e come funziona

Gran parte dei video di Leo Mel su Tikok, poi, sono dedicati a dialogare con ragazzi e ragazze da tutto il mondo, che lui incontra a notte fonda sulla piattaforma Omegle, sito web di chat online che permette agli utenti di comunicare con persone da tutto il mondo senza doversi registrare a nessun account, in una sessione di chat uno-a-uno che nasce da accoppiamenti casuali.

Per Leo Mel anche questa è un’occasione per proporsi come speaker gentile e premuroso, desideroso di ascoltare gli altri e di aiutarli, alla stregua di un life coach. “A volte anche i più bei sorrisi nascondono il dolore di ferite profonde”, dice per esempio a Eva, che le racconta del suo rapporto molto difficile con il padre. “Se con tua mamma vai d’accordo, stalle vicino e lei sarà vicino a te”.

E conclude con il suo mantra: “Per i sogni soffriamo, con i sogni guariamo”.  

@welcomeleoCome il Sole delle Hawaii 🌺☀️🌊♬ suono originale – Leo Mel