WWE, torna William Regal: quale sarà il suo nuovo ruolo?

Il mondo del Wrestling annuncia un nuovo ritorno. La WWE infatti ha dichiarato il rientro di William Regal, per volere di Triple H. 

Il mondo del Wrestling annuncia – e applaude – un nuovo ritorno. La WWE infatti ha dichiarato il rientro di William Regal, per volere di Triple H. Dopo essere stato licenziato circa un anno fa dal programma di NXT, per mano però di Vince McMahon, si è preso una bella rivincita, pronto a dare il suo contributo all’attuale vicepresidente esecutivo. Una scelta che ha fatto discutere e che potrebbe portare ad una controffensiva del signor McMahon.

William Regal ritorna in WWE: sarà dirigente

Nonostante non sia stata accettata da tutta la sua riassunzione, William Regal – da sempre stimato da Triple H – può definirsi tranquillo. Insieme a lui, circa un anno fa, vennero licenziate altre figure di NXT, come Samoa Joe, Road Dogg e Dave Kapoor. Se in quel momento era Vince McMahon a decidere le sorti dei propri dipendenti, adesso ad aver voce in capitolo è proprio Triple H, al comando del controllo creativo.

Dopo questo – per certi – inatteso rientro, nelle ultime ore si è anche saputo il ruolo che Regal andrà a rivestire. Secondo quanto riportato dal sito PW Insider, il 53enne coprirà la posizione di Vice Presidente dello Sviluppo Globale dei Talenti, ovvero autentico Talent Scout, ruolo che aveva già cominciato nel programma di NXT, prima di essere sollevato dall’incarico.

Richiamato così in WWE, William Regal ha salutato anzitempo la federazione di AEW, la quale lo aveva immediatamente chiamato dopo il licenziamo ricevuto. Per lui si tratta di una grande opportunità nella più grande federazione di questo settore. Il suo ritorno sarà comunque oggetto di discussione, mediatica e non. Il signor McMahon infatti, non essendo soddisfatto di questo rientro e dell’assegnazione di un ruolo tanto importante, potrebbe attuare una contromossa.

Nelle prossime giornate si potranno scoprire ulteriori sviluppi sulla vicenda.

LEGGI ANCHE: Denti avvelenati, passioni focose in Qatar e amori australiani.