Vieri contro Adani, Ventola e Cassano. Lo sfogo: “Mi hanno lasciato solo…”

Vieri ha attaccato o meglio si è difeso direttamente dopo il comunicato di Adani, Ventola e Cassano. Continua la diatriba.

Vieri è voluto intervenire direttamente ancora una volta per rispondere ad Adani, Cassano e Ventola. L’ex attaccante dell’Inter, dopo aver fatto parlare il suo avvocato, si è sfogato sui social contro i suoi ex amici.

Vieri contro Adani, Ventola e Cassano

Vieri ha voluto parlare direttamente dopo il comunicato dei suoi tre ex amici e colleghi Lele Adani, Antonio Cassano e Nicola Ventola. Prima l’ex bomber ha fatto uscire una lettera del suo avvocato che minacciava azioni legali, poi ha voluto sfogarsi direttamente con i suoi tre ex amici.

Lo sfogo: “Mi hanno lasciato solo…”

L’ex attaccante dell’Inter che nelle scorse ore ha tenuto una diretta con Adriano, si è sfogato sui social contro i suoi ex compagni di viaggio. “Il 31 ottobre ho avuto un diverbio con Lele sulle strategie social future della Bobo Tv. Poi tutto è finito lì e non è stato scritto più niente da parte di nessuno. Tre giorni dopo, a poche ora dal live della puntata, Lele, Antonio e Nicola mi hanno comunicato con tre vocali che non si sarebbero presentati. Mi sono trovato in grandissima difficoltà e in un angolo. Da quel momento per me è finito tutto”.

Poi, si difende dalle accuse: “Sento parlare di rispetto per la gente e di tanto altro, ma in quel momento i miei tre amici mi hanno lasciato solo. Ho pensato di non fare la diretta, per chi mi era vicino mi ha fatto capire che la Bobo Tv ha il mio nome, che c’erano persone in Plb world che avevano prenotato per godersi una serata in compagnia o che avevano fatto l’abbonamento al canale, quindi mi sono convinto, nonostante l’umore, ad andare in onda con il sorriso ripartendo da zero. Era giusto così, perché i professionisti si comportano in questo modo”.