Vialli, ultimissime sulla malattia: ricoverato in ospedale a Londra

Vialli, condizioni di salute sono in peggioramento. Le notizie che arrivano da Londra non sono positive e preoccupano molto.

Vialli, le sue condizioni si sono aggravate. Le notizie che arrivano da Londra, dove l’ex collaboratore di Mancini risiede da anni, non sono buone. Vialli, negli ultimi giorni, aveva anuciato di lasciare il suo incarico in Nazionale proprio per dedicarsi alle cure della malattia.

Vialli, ultimissime sulla malattia

Gianluca Vialli deve fare i conti con l’aggravarsi della malattia. Dopo aver lasciato l’incarico in Nazionale per curarsi, ecco che non arrivano notizie positive da Londra. Vialli sta affrontando la più dura e difficile della sua vita fuori dal terreno di gioco: la lotta contro il tumore. Una battaglia che, ad ogni modo, lo ha obbligato a lasciare la nazionale italiana per dedicarsi alle cure personali.

Vialli ha iniziato a parlare della sua malattia nel 2018 nel corso di una intervista al Corriere della Sera, quando aveva annunciato la battaglia è iniziata nel 2017 a causa di un cancro al pancreas. Nel percorso di cure, si è dovuto sottoporre a un intervento chirurgico e a due cicli di chemioterapia per contrastare la malattia, il primo durato nove mesi, il secondo otto mesi.

Ricoverato in ospedale a Londra

Nelle ultime ore, da Londra, dove l’ex attaccante si è trasferito per viverci anni fa, è arrivata la notizia che le sue condizioni si sono aggravate al punto da obbligarne il ricovero in una clinica londinese. Inoltre, secondo le informazioni che circolano, pare che anche la madre 87enne, alla notizia del ricovero, sia volata a Londra per stare vicino al figlio.