Live

Verona, sequestra e picchia la moglie: arrestato il marito

Sequestra e picchia la moglie nella loro casa in provincia di Verona. L'uomo di origine nordafricane è accusato di violenze e sequestro

Verona, sequestra e picchia la moglie: un uomo di origine nordafricane per due anni aveva picchiato e tenuto sotto sequestro la moglie che subiva ripetute violenze.

Verona, sequestra e picchia la moglie

Un uomo di origini nordafricane ha picchiato e tenuto sotto sequestro la moglie che non ha mai avuto il coraggio di denunciare. Anni violenze durante i quali la donna veniva picchiata anche mentre allettava la loro figlia. Le violenze ripetute si verificavano nella loro casa di Cologna Veneta in provincia di Verona.

L’uomo è accusato di sequestro e maltrattamenti

I fatti risalgono al periodo tra il 2017 ed il 2019 quando il nordafricano era stato raggiunto dalla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, e di quella del divieto di avvicinamento alla vittima, spiccata all’epoca, nei suoi confronti, dal Giudice per le indagini preliminari. Oltre al reato di maltrattamenti l’uomo è accusato anche di sequestro di persona, visto che ha chiuso la moglie nella propria auto impedendole di uscire e guidando a tutta velocità.

Alla misura cautelare ha fatto seguito poi il fermo e il trasferimento nel carcere per l’uomo di origini nordafricane.

Non si fermano le violenze domestiche sulle donne. A Brescia si è verificato l’ennesimo femminicidio con un’atrocità assurda.