Live

Verifica C19: cos’è e come funziona l’app che controlla i Green pass

Verifica C19 è l'app utilizzata per controllare i green pass. L'applicazione del governo che serve per accertare la validità e l'autenticità.

Verifica C19 è l’app utilizzata per controllare i green pass. L’applicazione ufficiale del governo serve agli esercenti e operatori per accertare la validità e l’autenticità del documento.

Cos’è Verifica C19

Verifica C19 è l’applicazione ufficiale messa a disposizione del Governo per verificare l’autenticità e la validità delle certificazioni senza la necessità di avere una connessione internet e senza memorizzare informazioni personali sul dispositivo del verificatore.

L’App VerificaC19 è gratuita e può essere scaricata da Appstore e Playstore.

Come funziona Verifica C19

Gli esercenti e gli operatori attraverso l’app Verifica C19 potranno verificare i green pass.I passaggi da seguire sono tre:

  • Chi verifica deve richiedere la certificazione, che mostrerà il relativo Qr code (in formato digitale oppure cartaceo).
  • L’app VerificaC19 scansiona il Qr Code, ne estrae le informazioni e procede con il controllo.
  • L’App VerificaC19 fornisce tre possibili risultati:
    schermata verde: la certificazione è valida per l’Italia e l’Europa;
    schermata azzurra: la certificazione è valida solo per l’Italia;
    schermata rossa: la certificazione non è ancora valida o è scaduta o c’è stato un errore di lettura.

    Per utilizzare l’applicazione VerificaC19 è necessario collegarsi una volta al giorno ad internet. Successivamente l’applicazione funziona correttamente anche offline.

Chi è addetto a verificare il green pass tramite l’app Verifica C19?

Gli esercenti e gli operatori di pubblici servizi sono addetti a verificare il green pass attraverso l’app Verifica C19

  • I pubblici ufficiali nell’esercizio delle relative funzioni.
  • Il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico.
  • I soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi.
  • Il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività.
  • I gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali.