Live

Venezia, banchi a rotelle portati al macero. Ed è subito polemica

Banchi a rotelle portati al macero. Succede a Venezia, e la foto diffusa dal deputato leghista scatena moltissime polemiche

Banchi a rotelle comprati dall’allora ministra dell’istruzione Lucia Azzolina buttati via. Al macero. È quanto ha deciso di fare un liceo storico di Venezia, il “Benedetti-Tommaseo”, che ha deciso di disfarsi di circa quaranta banchi a rotelle acquistati un anno fa al tempo dell’appalto nazionale. Una notizia che, inevitabilmente, ha riaperto le polemiche su quella spesa.

Scuola, banchi a rotelle al macero. La foto del deputato leghista

Il documento fotografico è stato diffuso dal deputato leghista e consigliere comunale di Venezia Alex Bazzaro che, pubblicando una foto sul suo profilo Facebook,  ha pubblicato la foto e scritto: “Ecco la fine dei banchi a rotelle dell’allora ministro Azzolina. Soldi pubblici finiti al macero. Ricordiamo che il costo di ogni singolo banco è di 219,17 euro, la spesa totale è stata di 95 milioni“. Nella foto diffusa dal deputato, in particolare, si vede una “bettolina”, imbarcazione da trasporto della laguna, che contiene i banchi da smaltire in discarica.

Banchi a rotelle, il commento dell’ex ministra Lucia Azzolina

Interpellata dai quotidiani veneti del gruppo Gedi, Lucia Azzolina, ex ministra dell’istruzione, ha replicato in maniera molto netta: “Chieda alle scuole -ha affermato – e a chi ha voluto e ha chiesto i banchi. La questione è stata raccontata urbi et orbi, e io non ho più la voglia di rispondere”.