Live

Varese, laurea falsa di un’insegnante: sequestrati bene per 350mila euro

Varese, laurea falsa: una donna per tanti anni ha esercitato abusivamente la professione. La Guardia di Finanza ha sequestrato i suoi beni.

Varese, laurea falsa: insegnava ormai da tanti anni la donna che aveva preso in giro tutti. Mai si era iscritta e di conseguenza frequentato realmente l’Università. Sequestrati i beni per 350mila euro.

Varese, laurea falsa di un’insegnante

Varese, c’era una donna che ha insegnato per tanti anni con una laurea falsa. L’insegnate abusiva ha esercitato la professione didattica per oltre 21 anni, presentando un certificato di laurea falso da 110 e lode, mentre non si è mai iscritta all’Università.

La donna è riuscita a cavarsela in tanti anni prendendo in giro tutti ricevendo la possibilità di fare diverse supplenze in istituti del Varesotto.

Sequestrati alla donna  beni per 350mila euro

La Guardia di Finanza di Varese ha eseguito un sequestro preventivo di beni per 350mila euro all’insegante abusiva. La donna, che dal 2000 ha ottenuto numerose supplenze in istituti del Varesotto, dovrà rispondere di truffa e uso di atto falso. Le sono stati sequestrati oltre 160mila euro su conti correnti, 8 terreni, 2 box, 2 depositi e un appartamento, oltre all’auto e una moto.

Sui profili social della Guardia di Finanza si legge: “eseguito un sequestro preventivo di circa 350.000 euro a carico di un insegnante che ha esercitato la propria attività lavorativa presentando un falso certificato attestante il conseguimento del diploma di laurea”.

LEGGI ANCHE: Covid, colori regioni: come cambiano