Live

Usa, l’ad convoca 900 dipendenti via Zoom: “Siete tutti licenziati”

Usa. lavoratori su zoom convocati e poi licenziati in tronco. La spiacevole vicenda è successa in una società di mutui online

Usa, lavoratori su zoom convocati e licenziati. Una società di mutui online statunitense, Better.com, ha deciso un grosso licenziamento tra l’altro a ridosso delle feste natalizie.

Usa, lavoratori su zoom convocati e licenziati

Una convocazione a distanza e di gruppo per licenziare moltissimi dipendenti. Vishal Garg, amministratore delegato della società di mutui statunitense Better.com, ha annunciato il licenziamento del 9% della forza lavoro, più di 900 dipendenti, durante un incontro in videochiamata su Zoom poco prima delle vacanze di Natale.

“Se siete in questa chiamata, fate parte dello sfortunato gruppo che verrà licenziato”, ha detto il Ceo durante la chiamata di gruppo. “Il tuo rapporto di lavoro termina con effetto immediato”, ha infine comunicato Garg ai dipendenti collegati.

 Tra i licenziati anche il team dedicato a Diversità, Equità e Inclusione

“Questa è la seconda volta nella mia carriera che lo faccio e non vorrei farlo. L’ultima volta che è capitato, ho pianto”, ha aggiunto Garg durante la breve videochiamata su Zoom.

L’amministratore delegato ha poi affermato che i dipendenti licenziati in tronco riceveranno a stretto giro una mail dalle Risorse Umane in cui ci saranno tutti i dettagli per ricevere i benefit e la liquidazione.

Tra i dipendenti licenziati c’è anche il team dedicato a Diversità, Equità e Inclusione. Dietro le motivazioni di questi licenziamenti in tronco ci sarebbero giustificazioni di efficienza del mercato, le prestazioni e la produttività.

“Dover licenziare qualcuno è devastante, soprattutto in questo periodo dell’anno”, ha poi detto il Cfo dell’azienda, Kevin Ryan, in una dichiarazione a Cnn Business, giustificando la drastica decisione della società con la necessità di adeguare la forza lavoro alle mutate condizioni del mercato.