Trezzano sul Naviglio, 39enne in monopattino morto investito da una moto

Un 39enne in monopattino è stato travolto violentemente da una moto. I soccorsi, purtroppo, non sono bastati a salvarlo

A Trezzano sul Naviglio, paese alle porte di Milano, un 39enne in monopattino elettrico è morto travolto da una moto. A darne notizia è stato Il Giorno e l’incidente, che per l’uomo è stato letale, è avvenuto domenica 13 febbraio attorno alle ore 22. Le indagini per chiarire l’accaduto sono ora affidate ai carabinieri della Compagnia di Corsico. Un’altra vittima della strada che si aggiunge ad altre già riscontrate dall’inizio del 2022.

39enne in monopattino morto: cosa è successo

La dinamica dell’incidente non è ancora chiarissima ma l’incidente sarebbe avvenuto nel viale Leonardo da Vinci di Trezzano sul Naviglio (la parallela della strada Nuova Vigevanese). Il 39enne di nazionalità straniera era in viaggio con il monopattino elettrico per raggiungere la fidanzata quando, da un momento all’altro, è stato travolto violentemente da una moto. L’impatto dell’incidente è stato fortissimo e purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Il monopattino parrebbe essere stato scagliato per poi atterrare a circa 50 metri di distanza dal punto in cui è avvenuto l’incidente.

Inutili i soccorsi

Nonostante la tempestività dei soccorsi, chiamati proprio da alcuni testimoni dell’incidente e dalla fidanzata, i tentativi di salvare il 39 enne sono purtroppo risultati vani. L’uomo, infatti, è morto sul colpo e l’arrivo di tre ambulanze, un’auto medica e dell’elisoccorso non è bastato.

Grave anche il motociclista

L’altro uomo di 61 anni coinvolto, ossia il motociclista che ha investito il 39enne, si trova attualmente in condizioni molto gravi. Prelevato con l’eliosoccorso, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano ed è entrato in ospedale in codice rosso. Le sue condizioni sono critiche e la prognosi riservata.