Live

Terremoto Salerno, una scossa fa tremare il golfo di Policastro

Terremoto, Salerno trema seppur con una scossa leggera che non ha causato danni a cose e persone. Avvertita anche sulla terrraferma

Terremoto a Salerno: una scossa di magnitudo 3.8 è avvenuta nella notte al largo del Golfo di Policastro. Non sembrano esserci né danni né feriti.

Terremoto a Salerno

Una scossa di terremoto si è verificata nella notte tra il 17 e il 18 novembre nel mar Tirreno, nel Salernitano; l’evento, con epicentro al largo del Golfo di Policastro, è stato localizzato ad una profondità di 11 chilometri, con magnitudo 3.8. Il fatto che il sisma sia avvenuto ad una grande profondità, e in mare, ha reso quasi impercettibile il movimento sussultorio, comunque avvertito da diversi cittadini; non risultano danni né feriti sulla terraferma.

Avvertita sulla costa salernitana la scossa

Il sisma è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma alle ore 5:01 del 18 novembre 2021. La scossa è stata avvertita principalmente nei comuni costieri, anche se con intensità molto bassa.

I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno rilevato l’epicentro in mare nel Golfo di Policastro ad una profondità di poco superiore ai 10 chilometri. La scossa è stata avvertita anche sulla terraferma

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.8 è classificato come terremoto “molto leggero” e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni.