South working con Randstad: cos’è? Offerte di lavoro per lavorare dal Sud

South working con Randstad: una bella idea ma soprattutto una grande opportunità per chi non ha intenzione di lasciare il proprio paese.

South working con Randstad: è un progetto ma anche una nuova idea per poter dare lavoro a chi non intende lasciare il proprio luogo di origine. Una doppia possibilità: dare occupazione ed evitare che piccoli borghi possano spopolarsi.

South working con Randstad: cos’è?

South working con Randstad è un progetto e un’idea nuova di assunzioni. Si darà la possibilità di assumere lavoratori del Sud Italia presso aziende del Centro-Nord, permettendo loro di lavorare in smart working dai territori d’origine ed evitare lo spopolamento dei borghi.

Randstad è il primo operatore mondiale nei servizi Hr mentre South Working è un’associazione che studia e promuove il lavoro agile svolto in luoghi distanti dall’azienda, in particolare dal Sud Italia e dalle aree marginalizzate, supportato da Fondazione Con il Sud. Insieme hanno sviluppato questa nuova modalità e possibilità di lavoro e vita a tante persone che così non saranno costrette a dover lasciare il proprio luogo di origine.

Offerte di lavoro per lavorare dal Sud

“A causa delle restrizioni imposte dalla pandemia – dichiara Marco Ceresa, Group Ceo Randstad – e della spinta allo Smart Working, molti italiani hanno lavorato da remoto nei luoghi d’origine, spesso piccoli centri, riscoprendo un ambiente a loro caro, tra territori e persone che avevano lasciato per intraprendere una carriera professionale lontano da casa. Grazie alla partnership con South Working, chiunque svolga una professione compatibile con il lavoro da remoto potrà dare disponibilità per candidarsi a opportunità in tutta Italia operando in smart working dal proprio paese, potendo avere accesso anche a una rete di spazi di coworking.

Un progetto figlio dell’impegno di Randstad per attivare un network tra istituzioni, aziende e candidati, con l’obiettivo di favorire l’occupazione nel Sud e nei borghi più isolati del Paese, promuovendone il rilancio attraverso il lavoro”.

Dunque,  inserendo la parola #southworking in fase di registrazione alla piattaforma Randstad.it, è possibile candidarsi per un’offerta di lavoro operando da remoto dal Sud o da piccoli centri. Nella pagina ‘SW® x Aziende’ sul sito southworking.org sarà possibile accedere alla sezione ‘South Working® x Randstad’ nel menù dove si troveranno le procedure per la ricerca degli annunci di lavoro in modalità ‘south working’ offerti dalla rete di aziende afferenti a Randstad.