Shakira rischia 8 anni di carcere: l’accusa è di frode fiscale in Spagna

Shakira, carcere possibile se l'accusa della Procura venisse confermata. La cantante rischia grosso nel processo a suo carico.

Shakira, carcere a rischio: la cantate è stata accusata di frode fiscale. A fine luglio la Procura ha chiesto otto anni di carcere e una multa salatissima per l’ex moglie del calciatore Pique. L’artista si difende dalle accuse del tribunale.

Shakira rischia 8 anni di carcere

Shakira torna al centro delle polemiche dopo la fine della relazione con il calciatore spagnolo Pique. La cantante rischia addirittura otto anni di carcere.

Si è convenuto di aprire il processo orale davanti al tribunale provinciale di Barcellona (…) contro Shakira Isabel Mebarak Ripoll, in quanto presunta autrice di sei reati contro l’erario pubblico” si legge nell’ordinanza di un tribunale alla periferia di Barcellona resa nota e datata 19 settembre.

Queste sono false accuse, ha dichiarato Shakira in un’intervista pubblicata il 21 settembre dalla rivista Elle, in cui ha affermato di avere “la convinzione di aver fatto le cose nel modo più corretto e trasparente sin dal primo giorno”. 

L’accusa è di frode fiscale in Spagna

La cantante è accusata di frode fiscale. A fine luglio la Procura aveva chiesto più di otto anni di reclusione e una multa di quasi 24 milioni di euro per Shakira, accusata di aver frodato 14,5 milioni di euro al fisco spagnolo dal 2012 al 2014.

La cantante ha risposto alle accuse dicendo che “è risaputo che le autorità fiscali spagnole spesso lo fanno non solo con personaggi noti come me, o Ronaldo, Neymar, Alonso e molti altri, ma succede anche ingiustamente con altri contribuenti anonimi”.

 

LEGGI ANCHE: Shakira e Nadal: possibile storia d’amore? Ecco l’indiscrezione di un paparazzo