Sequestro di droga a Napoli: oltre 100 chili di cocaina in casa di un 51enne

Napoli, maxi-sequestro di droga a Gricignano di Aversa. Oltre 100 chili di cocaina scovati in casa di un 51enne incensurato.

Mega-sequestro di droga a Napoli, trovati oltre 100 chili di cocaina. I carabinieri hanno trovato un’enorme quantità di stupefacenti in casa di un 51enne incensurato, ora in manette.

Napoli, sequestro di droga: oltre 100 chili di cocaina in casa di un incensurato

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno messo in atto stamane un blitz anti-droga in una villetta di Gricignano di Aversa, di proprietà di un uomo di 51 anni.

Dentro l’abitazione gli agenti hanno rinvenuto circa 105 chili di cocaina, che se venduta sul mercato avrebbe fruttato cifre vicine agli otto milioni di euro. L’uomo, originario di Sant’Antimo, è al momento in stato di arresto: viveva nella villa insieme alla moglie ed era fino ad oggi incensurato.

È solo l’ultima di una serie di operazioni di successo del Comando di Napoli. Negli ultimi giorni i carabinieri avevano completato anche altri blitz anti-droga nel napoletano, portando all’arresto di dieci indagati del gruppo criminale Barbato-Bizzarro.

Gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e detenzione di sostanze ai fini di spaccio. Anche in questo caso, i blitz hanno portato al sequestro di ingenti quantità di droga, nello specifico cocaina e hashish.

Il blitz dei carabinieri: la droga nascosta in una lavastoviglie e in una botola

I carabinieri hanno setacciato la casa dell’uomo in ogni sua parte, per poi scovare una grossa quantità di stupefacenti nel garage.

Ben 50 panetti di cocaina erano nascosti all’interno di una lavastoviglie ancora imballata. Poco dopo, gli agenti hanno poi trovato altri quaranta pacchetti, occultati sotto una botola nel vano scale dell’abitazione.