Live

Secondo la Nasa entro il 2100 il livello del mare in Italia salirà dai 30 agli 80 centimetri

Entro il 2100 ci sarà l'innalzamento del livello del mare in Italia. Secondo la Nasa il livello del mare salirà di diversi centimetri.

Entro il 2100 ci sarà l’innalzamento del livello del mare in Italia. Secondo la Nasa il livello del mare salirà di diversi centimetri.

Innalzamento del mare in Italia entro il 2100

Secondo la Nasa, nel 2100 il mare sulle coste italiane si innalzerà di diversi centimetri. La Nasa ritiene che se si interverrà nei prossimi anni concretamente per salvaguardare l’ambiente e il clima, l’innalzamento del mare potrà essere di 30 centimetri, ma nel caso peggiore si giungerà agli 80 centimetri.

Una situazione che preoccupa e non poco le nostre coste. Diverse città italiane dovranno temere e prepararsi a questo triste epilogo e disastro ambientale. Parte delle città e coste italiane finiranno per essere sommerse dal mare.

Innalzamento del livello del mare: le città italiane a più rischio

  • Venezia è la città a più rischio evidente. Nel 2100 l’innalzamento del mare potrebbe essere di 41 centimetri nel caso più ottimistico, ma di 87 centimetri nel caso peggiore. A seconda dello scenario nella città lagunare si potrebbe arrivare anche ad 1,94 metri in più sul livello del mare.
  • Genova potrebbe essere invasa nel 2100 dai 0,34 ai 0,80 centimetri d’acqua.
  • Civitavecchia si prevede che il livello del mare possa crescere dai 0,30 ai 0,79 centimetri sempre entro il 2100.
  • Grossi problemi anche sulle isole italiane. In Sardegna Stintino, l’Asinara e Cagliari sparirebbero insieme a diversi metri di spiagge lungo tutta la costa.
  • In Sicilia inoltre potrebbero sparire Trapani, Milazzo, Siracusa e buona parte delle Isole Eolie. A rischio anche Palermo.
  • In Toscana probabilmente spariranno Pisa, Viareggio e il mare potrebbe risalire la valle dell’Arno fino a rendere Firenze una località costiera.