Sciopero generale dei mezzi il 3 Dicembre: tutti gli orari e le informazioni

Annunciato lo sciopero generale dei mezzi per venerdì 3 Dicembre. I sindacati contestano le nuove norme anti-Covid.

Annunciato per Venerdì 3 Dicembre lo sciopero generale dei mezzi pubblici. I sindacati protestano per le nuove norme anti-Covid sull’utilizzo del Green Pass su autobus, metro, treni e posti di lavoro.

Sciopero generale dei mezzi il 3 Dicembre: le proteste dei sindacati

Le organizzazioni sindacali del settore dei trasporti hanno annunciato per venerdì 3 Dicembre lo sciopero generale dei mezzi pubblici. La protesta è una risposta alle nuove norme sul Green Pass, a loro detta discriminatorie.

Dal 6 Dicembre al 15 Gennaio, infatti sarà obbligatorio presentare almeno il Green Pass Base per accedere ai trasporti pubblici localitrasporti ferroviari regionalitreni ad alta velocitàaereinavi traghetti. La certificazione verde base sarà inoltre necessaria per andare a lavoro, ma si potrà accedere alla mensa solo con il Green Pass Rafforzato. I sindacati protestano anche per le condizioni lavorative degli autoferrotranvieri. Vengono contestate situazioni di “mancato rinnovo contrattuale, di assente tutela e salvaguardia relativamente alla salute e alla sicurezza”.

Orari e informazioni, città per città

È auspicabile aspettarsi che i trasporti pubblici siano fermi dalle 9 alle 17. Interessate diverse città d’Italia, tra cui Milano, Napoli, Roma e Bologna. Trenitalia si fermerà dalle 9 alle 17. Secondo una nota ufficiale, saranno garantiti treni regionali solo nei periodi di maggior traffico, ovvero dalle 6 alle 9 dalle 18 alle 21.

Milano, sciopero per Trenord e ATM

Trenord aderisce allo sciopero, dalle 9 alle 17, ma ha specificato che le fasce orarie di garanzia non saranno compromesse.

Saranno comunque disponibili i mezzi necessari a raggiungere gli aeroporti. Sono previsti bus sostitutivi in caso di cancellazione dei servizi ferroviari. Le linee ATM saranno interessate dallo sciopero per 4 ore: dalle 18 alle 22. In questa fascia oraria, potrebbero essere cancellate o subire ritardi le linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus. Sono invece garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 18.

Roma, sciopero dalle 8.30 alle 12.30

Anche a Roma i mezzi si fermano per quattro ore. La rete Atac protesta dalle 8.30 alle 12.30. Il servizio sarà garantito almeno fino alle 8.30 e riprenderà a sciopero concluso. Atac ha comunicato che, durante la protesta, non saranno garantiti i servizi di biglietteria e di scale mobili, ascensori e montascale.

Bologna, TPER si ferma per 4 ore

TPER ha comunicato che la segreteria provinciale UGL Autoferrotranvieri Bologna aderirà allo sciopero. Il personale TPER in servizio a Bologna e Ferrara incrocerà le braccia dalle 11 alle 15. La protesta comprometterà per quattro ore anche il servizio Marconi Express. I bus urbani, suburbani ed extraurbani a Bologna e Ferrara saranno garantiti solo fino alle 10.45. A Imola saranno invece garantiti solo fino alle 10.50.

Napoli, ANM in sciopero

ANM ha annunciato con una nota ufficiale l’adesione allo sciopero nazionale di quattro ore.

I trasporti pubblici del capoluogo di regione campano saranno fermi dalle 9 alle 13. Le partenze di bus, filobus e tram saranno garantite fino a 30 minuti dall’inizio dello sciopero. Il servizio riprenderà 30 minuti dopo la fine della protesta. In metropolitana, le ultime corse garantite partiranno da Piscinicola alle 9.16 e da Garibaldi alle 9.14. Il servizio riprenderà alle 13.56 a Piscinicola e alle 14.36 a Garibaldi.